Imperia: celebrato il 76° anniversario in onore ai Caduti della ritirata della Campagna di Russia / le immagini

Attualità Imperia

Commemorato ieri ad Imperia il 76° anniversario in onore ai Caduti e dispersi  della disfatta e ritirata della Campagna di Russia della Divisione Alpina Cuneese

Commemorato ieri a Imperia il 76° anniversario in onore ai Caduti e dispersi  della disfatta e ritirata della Campagna di Russia della Divisione Alpina Cuneese ed in particolare del locale Battaglione Pieve di Teco e vista la concomitanza della data e stata ricordata la persecuzione della popolazione Ebraica.

La cerimonia Organizzata dai comitati provinciali Imperiesi dell’Associazione Nazionale Famiglie Caduti e dispersi in Guerra e dall’Associazione Nazionale Alpini è iniziata con la deposizione di una corona d’alloro al monumento dedicato ai caduti e dispersi durante la campagna di Russia nel cimitero di Oneglia, per proseguire dopo un breve corteo con una messa di suffragio presso la vicina Parrocchia della Sacra Famiglia.

Presenti oltre alle varie associazioni combattentistiche il Vice Prefetto di Imperia il  Sindaco  di Imperia On. Claudio Scajola, il consigliere Regionale Marco Scajola e i Comandi d’arma locali di Carabinieri,  Marina, Alpini, Polizia e Finanza. Per A.N.F.C.D.G.sono intervenuti il Presidente Provinciale Cav. Francesco Verrando, i Fiduciari di ValVerbone/Nervia Fernando Franceschelli e Valle Argentina Igor Romandetto Franceschelli. Particolarmente apprezzata e dettagliata la relazione storica del Presidente A.N.A. Imperia , Sig Vincenzo Da Prelà  oltre alla preziosa partecipazione della Fanfara Alpina di Imperia e la corale Monte Saccarello.

Segui Imperiapost anche su: