DOMENICA 4 MAGGIO A PRELA’ ARRIVA IL MERCATINO DELLE MERAVIGLIE CON MUSICA ETNICA E UN TOUR GASTRONOMICO

Entroterra Home

prelà

Imperia – “Ogni occasione è buona per festeggiare e questa volta , il Mercatino più originale del ponente festeggia i Tori … ma non si parla di corride! Quel che si festeggerà la prossima Domenica sono i nati sotto il segno del Toro.

La giornata prevede esposizioni di ortaggi e prodotti biologici, cibi genuini come i formaggi del Pastore , le confetture della nonna o il pane bio fatto con il lievito madre, sapori che molti di noi avevano quasi dimenticato. Poi una grande scelta di frutta e verdura di stagione, salumi ed altro ancora. E come sempre le bancarelle di usato , antiquariato, artigianato e abbigliamento. Senza mai tralasciare l’angolo della lettura dei Tarocchi che riscuote non poco successo ! Insomma tutto quello che può accontentare le esigenze e i gusti di chiunque ami i mercatini ! Ma ciò che fa veramente la differenza è l’atmosfera che si respira in questo paesino : la semplicità degli abitanti che accolgono i turisti come fossero vecchi amici , la disponibilità e la gentilezza. Tanto è vero che tutti sono benvenuti alla “festa” chiunque può partecipare ai concerti e al rinfresco lasciando, se vuole, una piccola offerta per l’organizzazione !

Il programma prevede alle 15 una lezione gratuita di Qi Gong , antichissima arte Cinese utilizzata in Occidente ormai da molti anni con successi sperimentati scientificamente. La pratica è molto semplice- dice l’istruttrice Antonietta Caldani- e serve per ottenere una buona salute psicofisica, aumentare la vitalità, controllare il peso, avere la mente più lucida … insomma aiuta ad essere in forma e i risultati si percepiscono già dall’inizio! Tra l’altro essa è anche adatta agli anziani. Alle 16 si darà inizio alla festa con un concerto di Tarantelle e ballate con il musicista Paolo Lizzardo , veramente molto apprezzato come “ One man show “ e tra una taranta ed un’altra vi sarà un’esibizione di un gruppo di suonatori di didgeridoo accompagnati da djembé.

C.S.