Imperia: bambina si rompe il femore al parco urbano, l’incidente sull’altalena per disabili. La Giraffa a Rotelle:”il comune intervenga”/ il caso

Attualità Attualità Imperia

Secondo i testimoni, la piccola, si trovava assieme ad alcuni altri bambini sopra l’altalena inclusiva destinata alle persone disabili, in carrozzina. 

Numerose le segnalazioni giunte alla redazione di ImperiaPost di testimoni oculari dell’incidente avvenuto ieri pomeriggio al Parco Urbano San Leonardo dove una bambina di 6 anni è caduta dall’altalena procurandosi la frattura del femore. Secondo i testimoni, la piccola, si trovava assieme ad alcuni altri bambini sopra l’altalena inclusiva destinata alle persone disabili, in carrozzina.

Non è la prima volta che l’altalena viene utilizzata impropriamente o danneggiata da bambini o ragazzini normodotati, anche sotto il “controllo” di genitori,  episodi già segnalati all’amministrazione attuale e passata.

“A tutti noi della Giraffa a Rotelle – scrive l’associazione – dispiace immensamente per la bambina caduta e per la sua famiglia. Sappiamo tutti benissimo però che quell’altalena è destinata a persone in sedia a rotelle e ad un accompagnatore seduto sulla panchina presente sopra l’altalena. Inoltre è stata recintata e ci sono stati messi dei “rallentatori” in metallo.

Manca solo il cartello con l’ordinanza del Comune a cui già dalla scorsa amministrazione l’associazione chiede con insistenza. L’ ultima telefonata La Giraffa a Rotelle l’ha fatta venerdì scorso all’assessore competente proprio per ribadire la mancanza e l’importanza del cartello. Ogni gioco non deve essere usato in modo improprio e comunque quando si parla di bambini devono essere sorvegliati”.

Segui Imperiapost anche su: