Scuole Castelvecchio, mancano i parcheggi. La rabbia dei genitori:”Un’odissea portare i figli a scuola”/Il caso

Attualità Attualità Imperia

“Portare i figli a scuola sta diventando invivibile”. È questo l’appello di un gruppo di genitori degli studenti della Scuola Elementare di Castelvecchio, in corso Dante, che lamentano la difficoltà di portare i propri figli a scuola.

In particolare, i disagi sono dovuti alla mancanza di parcheggi nella zona, situazione che “obbliga” chi raggiunge la scuola in auto a trovare soste di fortuna.

Scuola a Castelvecchio: le difficoltà dei genitori

“La scuola di Castelvecchio – afferma un gruppo di genitori – è in una posizione scomoda per chi non la può raggiungere a piedi. Fino a circa un mese fa ci arrangiavamo lasciando alcuni minuti le macchine a bordo strada, stando attenti a non intralciare il passaggio (lo scuolabus infatti passava tranquillamente), per lasciare i bambini a scuola. Stessa cosa per l’uscita.

Qualche genitore, però, si è lamentato e da circa una ventina di giorni ci sono spesso gli agenti di Polizia Municipale negli orari di entrata e uscita degli studenti, che chiedono patente e libretto e, a quanto sembra, ci sono state anche delle multe.

La troviamo una cosa ridicola perché parcheggi in zona non ce ne sono, quindi non abbiamo alternative.

Una mattina ho rischiato di non portare mio figlio a scuola – spiega una mamma in particolare – perché in viale Europa non si trovava un posto libero. 

Quello che vorremmo è sensibilizzare l’opinione pubblica e l’amministrazione sulle difficoltà di molti genitori nel portare i propri figli a scuola. Si potrebbe essere più tolleranti oppure togliere il divieto di sosta negli orari di entrata e uscita dalle scuole. Se il problema è la sicurezza, si potrebbero mettere dei dossi.

Se non si trova una soluzione la situazione diventa invivibile per chi deve raggiungere la scuola per forza in auto.

L’ideale sarebbe individuare nuovi parcheggi, ma non sappiamo se ci siano zone idonee nei dintorni”.