Calcio Juniores, 17enne imperiese aggredito a fine partita. Pesanti squalifiche per due giocatori del Genova Calcio

Attualità Calcio Imperia

Il giovane è stato costretto a ricorrere alle cure del Pronto Soccorso, dimesso poi con una prognosi di 30 giorni per via di una microfrattura alla spalla.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Mano pesante del giudice sportivo nei confronti dei due giovani calciatori del Genova Calcio che, sabato scorso, al termine della partita contro l’Imperia, (Categoria Juniores), disputata a Pontedassio, hanno aggredito il giovane imperiese M.N., 17 anni.

Il giovane, a causa dell’aggressione, è stato costretto a ricorrere alle cure del Pronto Soccorso, dimesso poi con una prognosi di 30 giorni per via di una microfrattura alla spalla.

Rissa a fine partita: arrivano le squalifiche del giudice sportivo

In particolare, due giocatori del Genova Calcio, M.M. e A.P., hanno avuto rispettivamente 7 e 6 giornate di squalifica “per condotta violenta in concorso con un compagno, a fine gara, nei confronti di un avversario, con conseguenze lesive”. 

Anche il giovane imperiese è stato raggiunto da una sanzione disciplinare, con la squalifica per 3 giornate, motivata da una “condotta violenta nei confronti di un avversario a fine gara”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!