Imperia: porto turistico off-limits per la mezza maratona, la rabbia di Casano:”situazione intollerabile”/ i dettagli

Imperia Politica Politica

“Non è possibile che per una manifestazione venga interdetto l’accesso al porto turistico. É questa la ricetta per rilanciare il porto? In questo modo non si fa altro che affossare ulteriormente lo scalo turistico e la città”. Parole dell’ex consigliere comunale Alessandro Casano, a cui questa mattina è stato impedito di accedere al porto turistico dove ha ormeggiata la sua barca a vela. Stamane, infatti, Calata Anselmi è rimasta off-limits a causa della 12esima edizione della “Mezza Maratona” della città di Imperia. 

“Il porto è blindato -prosegue Casano – nessuno può accedervi perché per tutta la mattina è in corso una gara podistica. Questa mancanza di organizzazione e di disinformazione è davvero intollerabile. Penso al milanese o torinese che si è recato a Imperia nel week-end per godersi una giornata in barca e che non può accedere allo scalo per la completa disorganizzazione del comune, del comando vigili e degli organizzatori dell’evento. 

Non è possibile che in questa città si facciano le manifestazioni e non si pensi a coloro i quali non vi partecipano. Come a novembre per “Olioliva”, una parte della città blindata senza avere un piano del traffico alternativo. Mi auguro che in futuro, chi di dovere, pensi bene al danno che può causare all’immagine della città e ai singoli cittadini una tale superficialità”.