Nuovo tour in Cina per il chitarrista imperiese Diego Campagna. “È la 15ª volta in 4 anni, ormai mi sento a casa”

Cultura e manifestazioni

Questa volta, il maestro girerà da Guyang a Changchun, da Wuxi a Pechino, per portare la sua musica nei teatri e nelle scuole.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

È in partenza per un nuovo emozionante tour in Cina il chitarrista imperiese di fama internazionale Diego Campagna.

Si tratta del 15esimo tour che Campagna realizza in Cina. Questa volta, il maestro girerà da Guyang a Changchun, da Wuxi a Pechino, per portare la sua musica nei teatri e nelle scuole.

Nuovo tour in Cina per il chitarrista imperiese Diego Campagna

Come si svolgerà il tour?

“Il primo concerto del nuovo tour cinese si terrà a Guyang, capitale della provincia del Guizhou, Guiyang è una metropoli di quasi 6.000.000 di abitanti il 22 marzo. Suonerò la prima parte del concerto da solo e nella seconda parte sarò affiancato dallo Shunyuan Quartet, uno dei migliori quartetti d’archi cinesi e poi dal loro primo Violino, eseguirò con loro il concerto in Re maggiore di Vivaldi e chiuderò con la Sonata Concertata di Paganini.

Sabato, il giorno dopo il concerto terrò una masterclass per gli studenti di chitarra della locale Università. Domenica volerò invece a Changchun dove terrò un concerto come solista organizzato dal Governo Cinese e dove incontrerò gli studenti della Jilin University, una delle più prestigiose in Cina, poi volerò a Wuxi (Shangai), dove terrò un altro concerto e una masterclass. Il tour si concluderà poi a Pechino, dove terrò lezioni al Beijing Central Conservatory, dove sono visiting professor oltre alla Juilliard di New York, ed un concerto e dove registrerò tre video per la televisione nazionale cinese”.

Non è la prima volta che si esibisce in Cina, cosa si prova?

“È circa la 15esima volta che vengo anche in Cina per i miei tour negli ultimi 4 anni. Sono un Paese ed un popolo straordinario, davvero ogni volta che vengo qui mi sento come a casa”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!