Il Governatore del Distretto Gambarelli in visita al Lions Club Imperia Host/Le immagini

Cultura e manifestazioni

In questa occasione, il Governatore ha potuto conoscere i singoli soci del Club ed informarsi circa le attività effettuate, quelle in atto e quelle programmate dal Club.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Il Governatore del Distretto 108 Ia3, Avv. Ildebrando Angelo Gambarelli, come da prassi, ha fatto visita Lions Club Imperia Host.

In questa occasione, il Governatore, che viene eletto annualmente, ha potuto conoscere i singoli soci del Club ed informarsi circa le attività effettuate, quelle in atto e quelle programmate dal Club.

L’incontro ha avuto inizio con la riunione del Consiglio Direttivo, al quale era presente anche il Presidente dei Leo, Giovanni Mannari, nel corso del quale il Presidente Avv. Giovanni Musso ha illustrato al Governatore le numerose attività svolte dal Club in favore della collettività ed i progetti che saranno realizzati entro il termine di quest’anno sociale.

Il Governatore del Distretto Gambarelli in visita al Lions Club Imperia Host

Il Governatore ha molto apprezzato l’operato del Club ed ha evidenziato le cinque cause umanitarie che dovranno rendere protagonisti i Lions nel secondo centenario appena iniziato: il diabete, la fame, la vista, l’ambiente ed il cancro pediatrico; tutte cause nelle quali il Lions Club Imperia Host ha profuso il suo impegno.

“L’impegno comune – ha affermato il Governatore supera lo sforzo individuale e da qui la personale convinzione, espressa come motto dell’anno sociale: E PLURIBUS UNUM. Non ci può essere difficoltà che non potrà essere superata con l’impegno, il lavoro e l’unità”.

La serata è stata altresì caratterizzata da due eventi particolari e significativi per il Club. Due nuovi soci sono entrati a far parte della grande famiglia Lionistica, essi sono Vincenzo Massabò, imprenditore, presentato dallo stesso Presidente Giovanni Musso e Roberto Castagno, medico, presentato dal Dott. Roberto Predonzani.

Entrambi i nuovi soci sono stati accolti con grande soddisfazione nella certezza che essi sapranno mettere a disposizione del Club le loro capacità morali e intellettuali per affrontare le sfide di questo secondo centenario Lionistico.

In ultimo, ma non per ultimo, il Presidente ha conferito al Col Giuseppe Criscuolo, per i suoi meriti, il “Melvin Jons Fellow” che è il più alto riconoscimento che può essere concesso ad un socio Lions.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!