34° Rally Storico di Sanremo: sabato 13 aprile “pit stop” speciale a Imperia nell’emporio dei Fratelli Carli

Cultura e manifestazioni

Gli appassionati del mondo rally potranno ammirare presso il parcheggio dell’Emporio (ingresso libero) le migliori auto che, dagli anni ‘60 agli anni ’90, hanno fatto la storia delle competizioni rallistiche

Dopo due anni di assenza, torna ad Imperia un “pit stop” del tutto speciale: quello che la 34° edizione del Rally Storico di Sanremo, organizzato dal 12 al 14 aprile dall’ACI Sanremo, effettuerà sabato a partire dalle ore 12.30 presso l’Emporio Fratelli Carli.

La prima edizione del Rally di Sanremo si svolse nel 1928, divenendo nel tempo una delle gare più importanti del panorama rallistico italiano, al punto di essere la gara italiana inserita nel Campionato del Mondo Rally per 31 edizioni.

Essendo una gara di così lunga tradizione, è stato doveroso abbinare al rally moderno, di cui si disputa quest’anno la 66esima edizione, una gara storica, giunta alla 34esima edizione, uno dei grandi appuntamenti del rallismo d’antan con le vetture che hanno fatto la storia delle prove speciali.

Gli appassionati del mondo rally potranno ammirare presso il parcheggio dell’Emporio (ingresso libero) le migliori auto che, dagli anni ‘60 agli anni ’90, hanno fatto la storia delle competizioni rallistiche.

Così come potranno incontrare i propri beniamini: i migliori piloti e co-piloti provenienti non solo dall’Italia, ma anche da Finlandia, Gran Bretagna, Svizzera, Germania, Belgio e Francia.

Le prime 6/7 vetture saranno esposte in postazioni di rilievo (sul ramblè di fronte all’ingresso dell’Emporio) ed è poi previsto l’arrivo di ogni singolo equipaggio ad ogni minuto.

Tutti i partecipanti della gara avranno la possibilità – nella propria sosta di un’ora – di avere un assaggio dei sapori della terra che li ospita, attraverso il ricco buffet predisposto presso la cucina dell’Emporio. Dopo tale sosta ogni equipaggio ripartirà ordinatamente per affrontare le ultime tre prove speciali prima di raggiungere la pedana d’arrivo sul lungomare di Sanremo, davanti alla Vecchia Stazione.

Dichiara Claudia Carli, Brand Marketing Manager di Fratelli Carli:

Dopo il gradito successo nelle edizioni del 2014, 2015 e 2016, quest’anno il rally farà nuovamente tappa al nostro Emporio di Imperia. Ci fa molto piacere valorizzare i prodotti enogastronomici mediterranei, quelli liguri in particolare, in contesti di richiamo internazionale come è l’atteso evento di sabato”.

A Imperia sono attese vetture del calibro della Lancia Delta del 1990, della mitica Lancia Stratos (già campione del mondo nel triennio ‘74 – ‘76), che sarà portata in gara da “Tony” Fassina con cui vinse una memorabile edizione del Sanremo nel 1978; e poi ancora la Fiat 131 Abarth (campione nel ‘77, ‘78 e ‘80), la velocissima Porsche 911 (vincitrice del Montecarlo ‘78 e della Dakar ‘84), portata in gara da Lucio Da Zanche, la Ford Escort RS (1979), l’Audi Quattro (campione del mondo nell’‘82 e nell’‘84) e molte altre da vedere ed ammirare con i loro protagonisti di gara.

Fratelli Carli è la storica azienda olearia ligure che dal 1911 vende per corrispondenza e consegna a domicilio i propri prodotti in Italia e all’estero. Da sempre attenta a progetti di sostenibilità, è stata la prima realtà produttiva in Italia dal 2014 ad essere riconosciuta come “Benefit Corporation”, tra le imprese che dimostrano di avere un impatto positivo sull’ambiente, le risorse umane e su tutti gli stakeholder. Interamente controllata dalla famiglia fondatrice, oggi alla IV generazione, l’azienda offre oli di oliva, conserve alimentari della tradizione ligure e tipicità della gastronomia mediterranea. Conta 300 dipendenti, 140 automezzi per le consegne, oltre 1 milione di Clienti nel mondo e 11 Empori in Italia (Imperia, Milano, Monza, Como, Orio al Serio, Varese, Torino, Alessandria, Cuneo, Padova e Bologna). www.oliocarli.it.

Segui Imperiapost anche su: