Aereo in difficoltà scarica 80 tonnellate di cherosene sul Mar Ligure. “Ambiente a rischio, intervengano le istituzioni”

Cronaca

L’aereo, partito ieri pomeriggio da Milano Malpensa, era diretto in Giappone.

Ottanta tonnellate di cherosene sul Mar Ligure. È ciò che un aereo, un Airbus A330 della compagnia Alitalia, ha rilasciato in mare nel pomeriggio di ieri, a causa di problemi tecnici, per poter atterrare in sicurezza.

Cherosene sul Mar Ligure, i timori dello Sportello dei diritti: “Ambiente a rischio”

L’aereo, partito ieri pomeriggio da Milano Malpensa, era diretto in Giappone. Mentre sorvolava il Trentino, però, sono stati rilevati problemi tecnici, e il veivolo ha dovuto liberarsi del carico di carburante sul mar Ligure (secondo la procedura “fuel dumping”), al fine di poter ritornare nel capoluogo lombardo e atterrare in sicurezza.

Una procedura di emergenza che preoccupa lo Sportello dei Diritti, in particolare il presidente Giovanni D’Agata, per le possibili conseguenze negative sull’ambiente. La richiesta per le autorità competenti è quindi quella di garantire un’opera di controllo e bonifica.

 

Segui Imperiapost anche su: