Imperia: porta a porta, insorgono i residenti delle frazioni. “Il servizio non funziona, il Sindaco venga a vedere!”/Foto e Video

Attualità Entroterra

Non si placano polemiche e difficoltà nell’ambito del servizio di raccolta rifiuti porta a porta a Imperia.

Non si placano polemiche e difficoltà nell’ambito del servizio di raccolta rifiuti porta a porta a Imperia. Nel dettaglio, le ultime proteste arrivano dai residenti di Piani , Torrazza e Montegrazie.

Imperia: porta a porta, degrado e rifiuti a Piani, Torrazza e Montegrazie

Piani

“Tra via Principale e via Carli la situazione è insostenibiledichiara Arnaldo Donati, residente in frazione Piani Non vengono a ritirare la spazzatura da giorni e l’area intorno ai cassonetti è stracolma di rifiuti, con la presenza anche di topi.

Non solo, quando c’è un pò di vento i rifiuti finiscono in paese. Più volte è venuto sul posto l’assessore Gagliano, ma sino ad oggi non si è risolto nulla. Spero che le cose possano cambiare al più presto perché è impossibile andare avanti così. E’ una cosa indecente”.

Torrazza

“Da qualche giorno a questa parte i rifiuti indifferenziati non vengono ritirati e, come si evince dalle fotografie, questo causa un sovraccarico dei bidoni. La spazzatura quindi straborda e invade la strada.

Non si dovrebbero lasciare i rifiuti se il bidone è pieno, è vero, ma non tutti hanno la possibilità o lo spazio per tenersi tanto tempo i sacchetti in casa aspettando che vengano ritirati gli altri. C’è qualcosa che non funziona e va trovata una soluzione”.

Montegrazie

“Caro sig. Sindaco, è bello sentire che per Lei il servizio porta a porta stia funzionando . Però bisognerebbe che Lei facesse un giro nelle borgate e capirebbe subito che il servizio porta a porta non funziona o almeno non si può chiamare porta a porta se si è obbligati a fare più di 1 km per depositare la spazzatura, per permettere a Lei di raggiungere l’obiettivo. Si ricordi che anche le frazioni votano e che non esistono cittadini di serie A e serie…. Strada cian di sei , Montegrazie”.


Segui Imperiapost anche su: