Imperia: l’onestà di Mustafa, trova un portafoglio con 500 euro e lo consegna ai Carabinieri. “Ho fatto solo il mio dovere”/La storia

Attualità Imperia

Una bella storia che può essere un esempio per molte persone.

Trova un portafoglio per terra con 500 euro dentro e, senza pensarci due volte, lo raccoglie e lo porta ai Carabinieri.

Protagonista della vicenda è Mustafa, un giovane di 24 anni, turco, residente a Imperia. Tutto è avvenuto questa mattina, a Cipressa, mentre Mustafa si recava al lavoro insieme a suo padre.

Trova portafoglio con 500 euro e lo restituisce: la storia di Mustafa

“Sono un artigiano edile, vivo in Italia da 12 anni – racconta Mustafa a ImperiaPost – Questa mattina stavo andando a lavoro a Cipressa con mio padre, quando ho notato in strada un portafoglio aperto.

Avvicinandomi – continua – ho visto che molte banconote erano state sparpagliate sulla strada dal vento, così io e mio padre le abbiamo raccolte e le abbiamo rimesse all’interno del portafoglio. In tutto c’erano circa 500 euro.

Dentro si trovavano anche documenti, patente e varie carte. Inizialmente, ho provato a rintracciare il proprietario, senza successo, così mi sono recato alla Stazione dei Carabinieri di Imperia per affidare tutto a loro.

Il proprietario – conclude – secondo quanto riportano i documenti trovati all’interno, è un 66enne di Sanremo. Spero che leggendo l’articolo sul giornale si renderà conto di essere lui e potrà quindi rivolgersi ai Carabinieri.

Un bel gesto? Ho solo fatto il mio dovere – conclude – è quello che mi hanno insegnato i miei genitori”.

All’interno del portafoglio si trovavano anche alcuni codici di carte di credito che, se fossero finiti nelle mani sbagliate, avrebbero potuto creare gravi danni al proprietario. Fortunatamente, Mustafa ha dato a tutti un esempio di onestà, scegliendo di fare la cosa giusta.

+++ Aggiornamento +++

Il proprietario del portafoglio si è recato dai Carabinieri per ritirarlo e, dopodiché, ha fatto visita al cantiere dove lavora Mustafa per ringraziarlo di persona.

 

Segui Imperiapost anche su: