Acqua, disservizi a Costarainera e San Lorenzo: Rivieracqua diffida Filippo Guasco, presidente Consorzio irriguo

Attualità Entroterra

Rivieracqua interviene, con una nota stampa, per far luce sul disservizio idropotabile in corso nei comuni di Costarainera e San Lorenzo al Mare

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Rivieracqua interviene, con una nota stampa, per far luce sul disservizio idropotabile in corso nei comuni di Costarainera e San Lorenzo al Mare.

Disservizi all’erogazione dell’acqua a Costarainera e San Lorenzo al Mare: l’intervento di Rivieracqua

“In merito all‘importante disservizio di erogazione di acqua potabile verificatosi nella giornata di ieri, giovedì 25 aprile e tuttora in corso nei comuni di Costarainera e San Lorenzo al mare conseguente alla riduzione dell’alimentazione di acqua operata dal “Consorzio Irriguo Cipressa–Costarainera”, la società Rivieracqua scpa comunica che è stata inoltrata al Presidente del suddetto Consorzio formale diffida all’immediato ripristino delle normali condizioni di erogazione, rappresentando le relative gravi conseguenze e responsabilità per l’interruzione di un servizio pubblico essenziale.

Ad ogni buon conto l’esponente Società comunica che, nelle more della riattivazione del servizio, è stato predisposto in urgenza un servizio alternativo di sussidio con trasporto di acqua potabile mediante autobotte.

L’iniziativa del Presidente del Consorzio Irriguo Cipressa-Costarainera, sig. Filippo Guasco, anche sindaco del Comune di Cipressa, si inquadra nell’ambito di un’annosa questione che potrà trovare definizione con la sottoscrizione della redigenda convenzione che disciplinerà i rapporti tra i due soggetti (Rivieracqua e Consorzio Irriguo)”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!