Imperia: Comune riassegna posizioni organizzative. Indetta selezione interna/I dettagli

Attualità Attualità Imperia

In totale le posizioni organizzative sono 22, con retribuzioni che vanno da un minimo di 5.200 euro e un massimo di 10.500 euro all’anno.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Il Comune di Imperia ha indetto una procedura selettiva interna per il conferimento delle posizioni organizzative (ovvero quelle posizioni di lavoro che richiedono elevata responsabilità di prodotto e di risultato). Il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 7 maggio, alle ore 12.

Imperia: posizioni organizzative, Comune apre procedura selettiva interna

La procedura selettiva segue di poche settimane la riorganizzazione della pianta organica dell’ente. In totale le posizioni organizzative sono 22, con retribuzioni che vanno da un minimo di 5.200 euro e un massimo di 10.500 euro all’anno.

Chi può presentare domanda: i requisiti

1) titolarità di un rapporto di lavoro a tempo pieno ed indeterminato con l’Ente;
2) appartenenza alla categoria D da almeno due anni, maturati presso il Comune di Imperia.
Possono partecipare anche i dipendenti di ruolo del Comune di Imperia appartenenti alla categoria D a tempo indeterminato che, alla data di scadenza dell’avviso, hanno un rapporto di lavoro a tempo parziale (concesso su richiesta del dipendente); in tal caso, questi devono, contestualmente alla presentazione della domanda dichiarare, altresì, in caso di conferimento di incarico di posizione organizzativa, la loro volontà di rinunciare al tempo parziale.

Tutti i dipendenti dell’Ente interessati e in possesso dei requisiti possono presentare domanda per un massimo di n. 2 posizioni organizzative.

I criteri di valutazione

Il Dirigente del Settore cui si riferisce ciascuna Posizione Organizzativa valuta ciascuna candidatura sulla base del curriculum di ogni candidato a quella specifica posizione, con eventuale colloquio individuale. La valutazione dei curricula viene effettuata sulla base dei criteri e fattori valutativi approvati con la deliberazione della Giunta Municipale n. 99 del 28.03.2019, articolati come segue:

  • requisiti culturali posseduti (punteggio massimo 100);
  • capacità professionali e organizzative (punteggio massimo 100);
  • capacità acquisita (punteggio massimo 100).

I pesi dei criteri valutativi applicati sono:

Criterio 1): 0,2
Criterio 2): 0,6
Criterio 3): 0,2

Ecco le 22 posizioni organizzative, con relative retribuzioni annue

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!