Elezioni 2019: Domenico Abbo è il nuovo Presidente della Provincia. “Felice di essere al servizio della comunità”/Foto e video

Attualità Imperia

I consiglieri provinciali sono dieci, tutti appartenenti all’unica lista presentata, denominata “Riviera”.

Domenico Abbo è il nuovo Presidente della Provincia.

Le urne, aperte questa mattina, si sono schiuse alle 20. Dopo lo spoglio dei voti, è stato reso noto l’esito, seppur scontato, delle votazioni. Abbo, 58 anni, sindaco di Lucinasco, era infatti l’unico candidato alla Presidenza.

L’affluenza è stata circa del 49% degli aventi diritto. In particolare, hanno votato 376 persone su 771 totali (333 Domenico Abbo, 41 schede bianche, 2 nulle).

I consiglieri provinciali sono dieci, tutti appartenenti all’unica lista presentata, denominata “Riviera”.

Marina Avegno, consigliere comunale di San Lorenzo al Mare; Marzia Baldassarre, consigliere comunale di Bordighera; Alberto Biancheri, sindaco di Sanremo; Patrizia Biancheri, consigliere comunale di Vallecrosia; Mario Conio, sindaco di Taggia; Luigino Dellerba, sindaco di Aurigo; Giorgio Giuffra, sindaco di Riva Ligure; Enrico Ioculano, sindaco di Ventimiglia; Franca Saluzzo, consigliere di Vasia; Claudio Scajola, sindaco di Imperia.

Preferenze con calcolo ponderato:

  • Scajola 76 Voti Ponderato 18222
  • Ioculano 34 Voti Ponderato 11219
  • Conio 34 Voti Ponderato 9517
  • Biancheri Alberto Voti 21 Ponderato 8194
  • Saluzzo Voti 51 Ponderato 5586
  • Dellerba Voti 75 Ponderato 4569
  • Baldassarre Voti 8 Ponderato 4178
  • Biancheri Patrizia Voti 20 Ponderati 3847
  • Giuffra Voti 24 Ponderato 3074
  • Avegno Voti 21 Ponderato 864

Il passaggio delle consegne tra il presidente uscente, Fabio Natta, e Domenico Abbo, è in programma per lunedì 13 maggio alle 11.

Domenico Abbo, dichiarazioni dopo lo spoglio

Ora è il nuovo Presidente della Provincia, come si sente?

“Sono stanco, ma molto soddisfatto. Per me è un piacere essere al servizio di tutta la Provincia. Non pensavo un mese fa ad essere io di rivestire questa carica, forse ci potevano essere altri, magari anche più bravi del sottoscritto, ma hanno scelto me. Questo per me è motivo di grande soddisfazione.

Anche l’esito delle votazioni è positivo, ha votato il 50% degli aventi diritto, in una situazione dove era praticamente tutto scontato”.

Quali saranno i primi passi che metterà in atto da lunedì?

“Lunedì ci sarà il passaggio delle consegne e poi cominceremo subito i dossier più importanti. Penso di proseguire in continuità il lavoro della vecchia amministrazione e il lavoro fatto dal Presidente Natta, che ha fatto un lavoro prezioso, al quale ho contribuito anche io come Assessore al Bilancio.

Con tutte le difficoltà che abbiamo dovuto incontrare, abbiamo salvato l’Ente dal dissesto. Questo è stato un risultato notevole che voglio evidenziare. Partendo da queste premesse vogliamo continuare il risanamento dell’Ente e possibilmente spendere anche più risorse di quelle che ci sono state assegnate finora”.

Per quanto riguarda la situazione dell’acqua?

“La situazione dell’acqua sappiamo qual è. Il fatto che cambi l’amministrazione non significa avere la bacchetta magica. La settimana scorsa, l’ultimo Consiglio Provinciale ha permesso di mettere in sicurezza il piano di salvaguardia di Rivieracqua. Bisognerà vedere gli sviluppi futuri. La situazione va affrontata rapidamente e si arriverà a un chiarimento definitivo. Su questo devono lavorare molto i comuni più grandi, che hanno le problematiche maggiori legate a Rivieracqua. Lavoremo tutti insieme, dato che la Provincia ha un compito di regia. Noi ci saremo”.

Come commenta le polemiche che ci sono state intorno alle Elezioni Provinciali?

“Sono contento sia dell’esito delle elezioni sia di come si sono svolte le vicende che hanno portato alla formazione della lista e candidato unico. È andata così perché altri non hanno pensato di presentare altri candidati e altre liste. Chi contesta in questo senso secondo me fa una contestazione sbagliata. Sono stato candidato unico e in lista unica perché altri non sono stati in grado di presentare altre formazioni. Per me è motivo di ulteriore soddisfazione la scelta che è ricaduta sulla mia persona”.

Segui Imperiapost anche su: