Imperia: ex Sairo, Comune stoppa progetto riqualificazione. Il caso approda in consiglio

Attualità Imperia

Il gruppo consiliare di minoranza Imperia al Centro ha presentato una question time per avere delucidazioni in merito allo stop al progetto di riqualificazione dell’ex Sairo.

Lo stop del Comune di Imperia la progetto di riqualificazione dell’ex Sairo e il conseguente ricorso al Tar dell’Imperia Sviluppo sono oggetto di una question time che verrà presentata domani, giovedì 16 maggio, in consiglio comunale, dal gruppo Imperia al Centro.

Imperia: ex Sairo, Comune stoppa progetto riqualificazione. Question time in consiglio

Il gruppo consiliare di minoranza Imperia al Centro (Guido Abbo e Edoardo Verda) ha presentato una question time per avere delucidazioni in merito allo stop al progetto di riqualificazione dell’ex Sairo, al conseguente ricorso al Tar dell’Imperia Sviluppo e al futuro della struttura, in disuso da anni.

La question Time

Premesso:

– che in data 17/12/2015 il Consiglio Comunale aveva riconosciuto l’interesse pubblico del progetto di recupero e riutilizzo funzionale dell’area ex Sairo;

– che tale intervento era stato inserito, come intervento privato collegato, nella richiesta di finanziamento dei fondi del Bando Periferie Urbane;

– che al momento dell’insediamento dell’Amministrazione tale pratica, particolarmente complessa dal punto di vista urbanisticopaesaggistico, non aveva ancora completato il suo iter;

considerato

– che l’intervento in esame riveste importanza fondamentale per la città, riguardando la riqualificazione di una vasta area industriale in abbandono a pochi metri dal porto e dagli impianti sportivi;

– che da notizie di stampa risulta che codesta Amministrazione ha bloccato il progetto, al punto che la società Imperia Sviluppo ha dovuto ricorrere al TAR;

– che il Vice Sindaco ha dichiarato che l’Amministrazione “sta ragionando con la parte privata per una destinazione interamente pubblica di quell’area”;

si chiede

– come mai, se l’Amministrazione è in contatto con la parte privata, si sia arrivati al diniego dell’autorizzazione preventiva, ed al ricorso al TAR;

– quale sia lo stato della pratica in oggetto e, più in generale, quali siano i progetti dell’amministrazione per la riqualificazione della zona ex Sairo, sia per la parte pubblica che per quella privata.

Riqualificazione Ex Sairo, il progetto

Lo scorso maggio 2018, la Soprintendenza aveva dato l’ok alla trasformazione del vecchio edificio dell’ex Sairo. Secondo il progetto dell’Imperia Sviluppo, sarà presente un ostello all’interno del quale troveranno spazio 20 camere da tre posti letto, 4 camere da 4 posti letto e 4 camere da 1 posto letto per un totale di 28 camere e 80 posti letto. All’interno saranno a disposizione anche aree comuni per la condivisione degli spazi. L’Ostello verrà realizzato nella sola parte di edificio storico Sairo risalente ai primi del 900.

La parte restante, quella a levante, verrà demolita. Verrà conferita in concessione al privato al quale verrà riservato il diritto di gestire funzionalmente e sfruttare economicamente l’opera, per un periodo concordato. Nell’area in questione dovrebbero sorgere varie unità immobiliari, residenziali e commerciali, tre parcheggi, uno privato pertinenziale, uno pubblico pertinenziale e uno pubblico, e un’isola pedonale.

Segui Imperiapost anche su: