Ormea: “la montagna ritrovata”, domenica 19 maggio la conferenza alla Scuola Forestale/Il programma

Attualità Cultura e manifestazioni Entroterra

Un appuntamento che intende declinare l’eterogeneo mondo delle Terre Alte proponendo quattro differenti sessioni

Sarà la Scuola Forestale di Ormea a fare da palcoscenico, il prossimo 19 maggio a partire dalle ore 9.00, al convegno “La montagna ritrovata tra ispirazione e risorsa”, promosso dall’Istituto Scolastico stesso in collaborazione con l’Associazione Culturale Ulmeta e l’Ente di gestione delle Aree Protette Alpi Marittime e organizzato con il patrocinio del Comune di Ormea.

Un appuntamento che intende declinare l’eterogeneo mondo delle Terre Alte proponendo quattro differenti sessioni:

La prima, più intimista, dedicata alla filosofia e al benessere, con gli interventi di Francesco Tomatis (“La filosofia della montagna”), Alberto Bosi (“Cosa insegna la montagna a Socrate”), Efrem Briatore (“Il Bosco ritrovato”) e Lara Sappa (“Tra paesaggio e architettura”);

La seconda, più toccante ed emozionante, con il racconto di Cristina Giordana, mamma-coraggio e scrittrice (“Portami Lassù. La montagna oltre la vita”);

La terza, poi, incentrata sull’educazione ambientale con Paolo Pellegrino (“L’albero volante. Come pilotare un’idea senza libretto d’istruzioni”).

A concludere la densa mattinata, invece, una tavola rotonda sulle attività economiche d’alta quota, con le testimonianze della Cooperativa La Volpe e il Mirtillo, dell’Azienda-Scuola Forestale IPSASR e della Marmellateria Omero.

Al pomeriggio, infine, a partire dalle ore 15.00, escursione guidata “Alla scoperta delle energie del bosco” con Efrem Briatore dell’Associazione Amhran Duit.

Un amalgama di emozioni ed esperienze, proposte e suggestioni, sospeso tra scienza e cultura, volto a stimolare la riflessione sulla frequentazione cosciente e sostenibile della montagna. Ingresso libero. Per informazioni: scuolaforestale@barufficevaormea.it

Segui Imperiapost anche su: