Imperia: regolamento rifiuti, in consiglio parla l’assessore Gandolfo. “Efficienza servizio nulla c’entra con sanzioni”

Consigli comunali Imperia Politica

L’assessore all’ambiente Laura Gandolfo ha risposto in consiglio comunale alla question time presentata dal consigliere comunale del M5S Maria Nella Ponte.

“L’efficienza del servizio nulla c’entra con il regolamento e con le eventuali sanzioni”. Così l’assessore all’ambiente del Comune di Imperia Laura Gandolfo ha risposto in consiglio comunale alla question time presentata dal consigliere comunale del M5S Maria Nella Ponte in relazione al nuovo regolamento rifiuti.

Imperia: regolamento rifiuti e deiezioni canine, le question time del consigliere Maria Nella Ponte

Maria Nella Ponte

“Il nuovo regolamento permette all’amministrazione di sanzionare i cittadini in caso di mancato rispetto delle normative vigenti. Bene, sono passate 15 settimane dall’avvio del porta a porta e il servizio è scadente, funziona a macchia di leopardo. 

L’amministrazione comunale ha preso in considerazione questo aspetto prima di iniziare ad elevare sanzioni? Per le mancanze della Teknoservice sono state elevate, mi risulta, sanzioni molto ridotte. Ci sono dunque due pesi e due misure?

Altra problematica riscontrata è il mancato svuotamento dei cestini per le deiezioni canine. È una situazione da risolvere, perché emanano odori davvero sgradevoli, ancor di più con l’arrivo del caldo nella stagione estiva”.

Laura Gandolfo

“Le sanzioni sono applicabili per legge nazionale e la giunta comunale le ha deliberate il 27 settembre 2018. Il regolamento, di fatto, non introduce nessuna novità sulle sanzioni, è stato redatto per motivi diversi dalle sole sanzioni. 

Riteniamo il servizio porta a porta non soddisfacente, anche se ha sortito effetti eccellenti per quel che concerne le percentuali di raccolta differenziata. Il servizio, certamente, va reso più adeguato, ma l’efficienza del servizio nulla c’entra con il regolamento e con le eventuali sanzioni.

I cestini in linea di massima vengono svuotati regolarmente. Alcuni, purtroppo, vengono riempiti anche con sacchetti della spazzatura e questo è un problema di civiltà. Invito comunque i cittadini a mettersi in contatto con l’Urp per segnalare questo tipo di disservizi”.

Segui Imperiapost anche su: