Tenta di oltrepassare il confine barricato nel bagno di un treno, giovane migrante denunciato dalla Polizia

Attualità Imperia

I precedenti tentativi di aprire quella porta, con la speciale chiave in possesso degli Agenti, avevano prodotto solo la rottura del meccanismo

Nella mattinata di ieri, quando gli Agenti del Posto di Polizia Ferroviaria di Ventimiglia hanno tentato di aprire la porta di una toilette del treno Thello 142 (Milano/Nizza), un giovane straniero della Costa d’Avorio , barricatosi al suo interno, ha opposto notevole forza resistenza, gridando ed insultando gli operatori che lo volevano far scendere dal convoglio.

I precedenti tentativi di aprire quella porta, con la speciale chiave in possesso degli Agenti, avevano prodotto solo la rottura del meccanismo.

Voleva a tutti i costi oltrepassare il confine e raggiungere la Francia pertanto, vistosi scoperto, si era barricato all’interno della toilette.

Denunciato in stato di libertà per resistenza e oltraggio a PU. e non in regola con le norme di soggiorno, veniva poi consegnato al locale Commissariato per il successivo accompagnamento ad un centro CEI.

Ma la giornata per gli Operatori del Posto di Polizia Ferroviaria di Ventimiglia non era ancora terminata, infatti l’ennesimo controllo in quella stazione permetteva di individuare un cittadino nigeriano destinatario di un provvedimento di espulsione ed ordine di uscire dallo Stato, emessi rispettivamente dal Prefetto e dal Questore di Lucca.

Espletate le formalità di rito, il cittadino straniero veniva tratto in arresto e messo a disposizione della A.G. con rito direttissima.

Segui Imperiapost anche su: