Imperia: una troupe della trasmissione francese “Des Racines & Des Ailes” a Oneglia alla scoperta delle tradizioni della città/Le immagini

Cultura e manifestazioni

Impossibile non collegare al programma storico e culturale, che andrà in onda su ‘France3’, anche le tradizioni gastronomiche imperiesi.

Mercoledì scorso il Comitato di San Giovanni ha avuto il piacere di accompagnare una troupe della trasmissione francese “Des Racines & Des Ailes” tra le tradizioni e la storia di Imperia.

Punto cardine della puntata è stato Andrea Doria: la sua vita, la sua città e la casa natale sul porto di Oneglia sono state introdotte dallo storico locale Gianni De Moro e dal presidente del Comitato San Giovanni e Tradizioni Onegliesi Marco Podestà.

Impossibile non collegare al programma storico e culturale, che andrà in onda su ‘France3’, anche le tradizioni gastronomiche imperiesi. La troupe ha infatti girato alcune immagini in calata Cuneo e nel mercato coperto “Andrea Doria” dove, fra le eccellenze del nostro mare, si trovano anche le acciughe, ingrediente fondamentale per la ‘piscialandrea’, la pizza che deve il suo nome all’ammiraglio.

La visita è terminata presso l‘azienda agricola ‘Il Cascin’ di Gianni Massa dove i giornalisti francesi hanno intervistato alcuni soci di Ineja. Grazie allo staff di Ineja Food guidato dagli chef Massimo Roggero, Bruno Guasco, Stefano Zerbone e Eraldo Virgilio, la troupe francese ha potuto immortalare la preparazione della storica pizza onegliese recentemente inserita nel registro De.Co. dalla giunta comunale, preparata con prodotti a km 0: acciughe del mercato, pomodori nostrani, cipolla, aglio e olio esclusivamente Made in Imperia.

Il Comitato di San Giovanni e il suo progetto Ineja Food tengono fede al loro obiettivo, distinguendosi per essere sempre presenti durante le iniziative di promozione della città e del territorio.

Segui Imperiapost anche su: