Casa Surace alla Fiera del Libro di Imperia: “Raccontiamo un’Italia ‘orizzontale’, dove si condividono valori e passioni”/Foto e video

Cultura e manifestazioni

Ecco cosa hanno raccontato Renata e Alessio a un inviato di ImperiaPost.

“Quest’anno non scendo”. È questo il titolo del libro di Casa Surace, la casa di produzione nata nel 2015 da un gruppo di amici e coinquilini, che conta più di 2 milioni di fan sul web. Alcuni dei protagonisti sono stati ospiti della Fiera del Libro di Imperia 2019.

Casa Surace ospite alla Fiera del Libro di Imperia

Tra ironia e complicità, Casa Surace parla dell’Italia nelle sue diverse sfaccettature, ma anche nei suoi punti d’incontro, colmando le stereotipe differenze che spesso vengono attribuite a “Nord” e “Sud”.

Ecco cosa hanno raccontato Renata e Alessio a un inviato di ImperiaPost.

Renata e Alessio

“È la storia di una famiglia che parte da sud per raggiungere il figlio che ha trovato lavoro a Milano e non può scendere a Milano. Per questo tutta la famiglia decide di partire verso il nord. C’è molto dell’universo Casa Surace, soprattutto i valori e le tradizione, i personaggi, tanto cibo, nonna e nonno e anche tante altre storie.

Ci piace il concetto di “Italia orizzontale”. Noi raccontiamo i paesi del centro, del sud e del nord, tutti i paesi che abbiamo incontrato, perché condividono le stesse passioni e gli stessi valori”. 

 

Segui Imperiapost anche su: