Imperia: evade dai domiciliari e tenta di scassinare distributore di sigarette, arrestato 30enne

Attualità Imperia

È successo nella giornata di ieri, giovedì 6 giugno, a Imperia. Protagonista un 30enne, arrestato dalla Polizia.

È evaso dai domiciliari e ha tentato di scassinare un distributore di sigarette in via Scarincio. È successo nella giornata di ieri, giovedì 6 giugno, a Imperia. Protagonista un 30enne, arrestato dalla Polizia.

Evade dai domiciliari per scassinare un distributore di sigarette: arrestato

Secondo quanto ricostruito, l’uomo, ai domiciliari da alcuni mesi per spaccio di sostanze stupefacenti, in stato di alterazione alcolica avrebbe abbandonato la propria abitazione, vagando per Borgo Marina.

Gli agenti della Squadra Volante della Questura di Imperia, accorsi sul posto per via della segnalazione di un presunto danneggiamento, si sono imbattuti nel giovane, in evidente stato di alterazione alcolica, poco distante dal luogo oggetto del presunto danneggiamento.

Una volta fermato, il 30enne è stato tradotto in Questura e arrestato con l’accusa di evasione e danneggiamento. 

Questa mattina si è tenuto il processo per direttissima. L’arresto è stato convalidato e il giudice Laura Russo ha disposto per il 30enne, difeso dall’avvocato Ramadan Tahiri, gli arresti domiciliari. 

 

 

Segui Imperiapost anche su: