Imperia: Italia, Polonia e Norvegia più vicine grazie al progetto “KA2 Erasmus”/Foto e Video

Attualità Imperia

Presentata questa mattina in biblioteca a Imperia la mostra fotografica legata al progetto di interscambio “KA2 Erasmus”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Presentata questa mattina in biblioteca a Imperia la mostra fotografica legata al progetto di interscambio “KA2 Erasmus” tra l’istituto superiore Amoretti di Imperia e altri due omologhi della Polonia e della Norvegia. Un percorso durato due anni fatto di esperienze indimenticabili per i ragazzi della 3A del liceo linguistico.

Mirella Semeria e Fulvia Amoretti, coordinatrici del progetto Erasmus

“Mi sono occupata della parte scientifica del progetto– ha commentato Mirella Semeria -, abbiamo lavorato sui siti di interesse di importanza comunitaria e su alcuni parchi, soprattutto della Norvegia e della Polonia. È stato molto interessante far lavorare sul campo i ragazzi per quel che riguarda il miglioramento delle conoscenze di tipo biologico, geologico e anche ecologico e poter fare dei confronti tra le diverse aree e ambienti naturalistici”.  

“Io mi sono occupata degli aspetti organizzativi e degli aspetti linguistici, infatti, la nostra scuola, il Liceo Amoretti, è stata la scuola coordinatrice di questo progetto KA2 che si chiama ‘Site of Community Interest’ che in italiano è ‘siti di interesse o importanza comunitaria’. È un progetto che è durato due anni che ha coinvolto la nostra scuola e in particolare la 3 A del liceo linguistico Amoretti Artistico e ha coinvolto una scuola polacca di Kamienna Gòra e una norvegese di Bergen, tutte scuole superiori.

Siamo partiti dagli obiettivi di migliorare le competenze scientifiche e linguistiche comunicative proprio attraverso la scoperta e il lavoro sul campo e l’importanza comunitaria che hanno avuto modo di visitare in questi tre paesi.

Un aspetto molto importante per i ragazzi e per noi docenti è quello dello scambio, i nostri ragazzi sono stati ospitati l’anno scorso dai loro corrispondenti norvegesi e quest’anno dai polacchi. Inoltre ci sono stati tre incontri di progetto, nei quali si sono spostati gli insegnanti per progettare e mettere a punto le varie fasi del progetto. Oggi è stata la giornata conclusiva che ha visto i ragazzi esporre tutto il progetto e ora andremo  a visitare insieme la mostra fotografica che ci mostrerà le bellezze, i fiori e le piante più significative dei vari Paesi”. 

“É stata un’esperienza fantasticacommentano Nicoletta, Amina, Elisa, Alessia e Martina, ci ha formato tantissimo, abbiamo acquisito competenzelinguistiche importantissime e interpersonali. In Norvegia mi ha colpito tantissimo il campeggio, siamo andati in escursione e abbiamo osservato un territorio totalmente diverso dal nostro come i fiordi norvegesi e dunque abbiamo potuto imparare molto su un territorio e su una cultura che non conoscevamo. Abbiamo anche stretto dei legami molto belli con i nostri corrispondenti e perciò è stata un’esperienza molto bella sotto tutti i punti di vista. In Italia abbiamo compreso le potenzialità del nostro territorio anche in spiaggia scoprendo l’esistenza di specie di animali di cui ignoravamo l’esistenza”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!