“Spartan Race”: due atleti imperiesi superano la tappa finale della durissima corsa a ostacoli/I risultati

Sport

Per chi ancora non lo sapesse, la Spartan Race consiste in una disciplina, ormai in voga in tutto il mondo, comprensiva di corsa, superamento di ostacoli e trasporto di oggetti

Sabato 8 giugno a Campi Bisenzio (FI), si è svolta la tappa finale della SPARTAN RACE NATIONAL SERIES.

Per chi ancora non lo sapesse, la Spartan Race consiste in una disciplina, ormai in voga in tutto il mondo, comprensiva di corsa, superamento di ostacoli, sia naturali che artificiali, e trasporto di oggetti come tronchi, sacche di sabbia e catene.

Esistono 3 distinte categorie: la “SPRINT” dove gli atleti affrontano un percorso di almeno 5 km con circa 20 ostacoli da superare, la “ SUPER” dova la distanza da percorrere è di oltre 13 km e gli ostacoli sono non meno di 25, e, infine, la “BEAST”con almeno 21 km e oltre 30 ostacoli.

Sabato al via della categoria “SUPER” si sono presentati 1149 competitors provenienti da tutta Italia e da numerosi paesi europei, tra cui hanno ben figurato due atleti imperiesi: Inti Rossi e Alessandro Ramò del TEAM CROSSFIT IMPERIA.

Rossi ha concluso la gara in un’ora e 20 minuti, piazzandosi così al 2° posto della categoria 30-34 anni su 220 partecipanti ed aggiudicandosi un ottimo 12 posto assoluto su 1149 partecipanti totali, mentre Ramò, con il tempo di un’ora e 26 minuti, ha raggiunto la 14esima piazza.

Segui Imperiapost anche su: