Imperia, autismo: il progetto A Piccoli Passi trionfa nel concorso “Aviva”. “Abbiamo vinto il primo premio da 20 mila euro!”

Cultura e manifestazioni

Il progetto imperiese “A piccoli passi” ha ottenuto il primo posto nella categoria sostegno alla salute ricevendo in premio ben 20 mila euro.

“Ce l’abbiamo fatta!”. Lo affermano Monica e Federica, portavoce della associazioni “A piccoli passi” e “Genitori attivi”, di Imperia, commentando la vittoria al concorso promosso da Aviva Foundation.

Dopo essere arrivato in finale il progetto imperiese “A piccoli passi” ha ottenuto il primo posto nella categoria sostegno alla salute ricevendo in premio ben 20 mila euro da utilizzare per promuovere i propri progetti sociali.

Monica Corti, presidente di A Piccoli Passi

Abbiamo vinto il primo premio da 20 mila euro – afferma Monica Corti, presidente di A Piccoli Passi – A dire la verità me lo sentivo, ero molto positiva, nonostante la concorrenza fosse molto ampia. Siamo riusciti ad arrivare alla finalissima, tra i primi sette della nostra categoria, e, infine, ci siamo aggiudicati il primo premio da 20 mila euro. Dopodichè seguiva il secondo da 10 mila euro e poi 4 premi da 6 mila euro tra le varie categorie.

Per la finale abbiamo inviato un video realizzato in stile ‘intervista doppia’ delle Iene, con me e mio figlio Alberto. I soldi vinti li useremo per pagare i primi mesi di terapia ai bambini con necessità. A settembre partiamo con 15 bambini, in lista ne abbiamo 25. Saranno previste 6 ore di terapia alla settimana, in particolare 3 ore di terapia psicoeducativa, 2 di logopedia e 1 di musicoterapia.

Ci sarà anche il laboratorio di teatro, con il direttore di una compagnia teatrale di Sanremo, Salvatore Stella. Nel frattempo abbiamo ricevuto anche alcune donazioni. Desidero ringraziare fortemente l’Associazione Genitori Attivi, perchè è stata fantastica e ha coinvolto tante persone, ringrazio chi ha votato e chi ci ha sempre sostenuto. Nel futuro cercheremo di coinvolgere aziende della zona che credano nel nostro progetto.

Alla fine quello che veniva detto nel video si è realizzato, ‘Non serve la magia per cambiare il mondo. L’empatia umana, quando si concretizza nell’azione collettiva, può cambiare delle vite’.

Federica Novelli, presidente di Genitori Attivi

“Non ci credo ancora, siamo arrivati primi della categoria in tutta Italia – afferma Federica Novelli, presidente di Genitori Attivi – Non me l’aspettavo. Forse il motivo di questo risultato sta nel fatto che noi non siamo una filiale di qualche associazione nazionale, ma siamo un’associazione locale fatta di gente normale, semplici volontari. Questo premio per noi fa la differenza. I soldi, come spiegato da Monica, saranno devoluti integralmente all’associazione Piccoli passi per i loro progetti e dovremo rendicontare tutto ad Aviva, l’ente organizzatore del concorso. Siamo molto felici e ringraziamo tutti coloro che ci hanno sostenuto”.

Ecco il video che ha permesso di conquistare il primo premio

Segui Imperiapost anche su: