Imperia, Notte Bianca Costa D’Oneglia 2019: torna la Festa della Bandiera Argentina. “Fiore all’occhiello, due ballerini di Tango professionisti” /Foto e video

Cultura e manifestazioni

Anche quest’anno in programma moltissimi eventi, musica, mostre e cultura.

Torna la tradizionale Notte Bianca di Costa d’Oneglia e la 32ª Festa della Bandiera Argentina, organizzate dal Circolo Culturale Manuel Belgrano di Costa d’Oneglia.

Anche quest’anno in programma moltissimi eventi, musica, mostre e cultura.

A presentare la manifestazione, in Comune, l’assessore Gianmarco Oneglio, insieme a Giovanni Rainisio e Giuseppe Cassini del Circolo Manuel Belgrano.

Notte Bianca Costa d’Oneglia: il programma

Sabato 29 giugno dalle 19,00 alle 3,00 torna la Notte Bianca e XXXII Festa della Bandiera Argentina di Costa d’Oneglia (IM), a 2 km dall’uscita dell’autostrada Imperia Est.

Durante la serata, ci sarà “Imperia Tango” e due famosi tangueros argentini si esibiranno in Piazza Duomo, la serata milonga al Giardino dei Tigli e musica in tutto il caruggio del paese: SLOT Machine BAND, il Maestro Ventimiglia al piano, Il Cielo d’Irlanda, Santi Pollastri,The Badweathers, Electric Circus, Geyser trugn rock band, Monteceneri dj Avio Fl e dj Frenk, le ballerine di Fusion Tribe.

Saranno organizzate anche due mostre di pittura e 4 mostre fotografiche, oltre ai mercatini degli artisti e tanto buon cibo.

Gianmarco Oneglio

“Siamo molto orgogliosi di presentare questa festa. Costa d’Oneglia ancora una volta si veste di bianco per presentare la festa della Bandiera Argentina.

Questa festa la sentiamo particolarmente. Sono molto onorato di avere la delega da parte del sindaco per il gemellaggio con Rosario.

Costa d’Oneglia farà anche quest’anno la sua consueta festa che serve per promuovere il borgo, le tradizioni, l’enogastronomia e la cultura che la porta tuttora ad essere una delle feste più amate della città.

L’amministrazione ha potenziato il servizio navette, il comitato ha lavorato bene per dare a tutti quelli che visiteranno la festa una accoglienza adeguata e provare questo clima particolare e argentino.

Molti ospiti saranno presenti, anche il console argentino. Ci fa molto piacere, aspetto tutti a Costa d’Oneglia il 29″.

Giovanni Rainisio

“Costa d’Oneglia si è sempre contraddistinta per una presenza molto vivace dei suoi abitanti e del dibattito sociale, culturale e politico.

Il circolo Manuel Belgrano ha ampliato questa tradizione e porta tutti gli anni a Costa d’Oneglia personaggi di grande spessore culturale e politico. La festa della Bandiera si incarna in questo complesso di iniziative che organizziamo tutto l’anno. Ricorda il gemellaggio con la città di Rosario, ricorda Manuel Belgrano, il cui padre è partito da Costa per andare in Spagna e poi in Argentina, dando vita a 11 figli , uno dei quali è stato liberato dll’Argentina, Manuel Belgrano.

La festa di Costa non è soltanto una festa ludica, non è soltanto un momento di divertimento, ma è anche un momento culturale sulla storia del nostro comune e della nostra frazione.

Ricorda i grandi personaggi, ma ricorda anche che tutti i cittadini di Costa sono sempre attivi, sono sempre interessati alla propria storia e al proprio futuro.

Noi puntiamo proprio su questo e invitiamo tutti i cittadini e turisti della nostra zona a partecipare. Questa festa è una delle caratteristiche più belle della nostra zona. Unisce paesaggio, turismo e cultura, che sono i punti fondamentali dell nostra proposta di sviluppo economico e di futuro della nostra zona”.

Giuseppe Cassini

“Da un punto di vista delle mostre, ci sono delle mostre fotografiche, mostre di quadri, di pittura, tutto in ambiente carruggi. Spazio che diamo sempre ai giovani che vogliono emergere suonando, vengono con una platea e hanno modo di esibirsi e farsi conoscere.

La festa della Bandiera non è l’unica attività che fa il Circolo Manuel Belgrano, durante l’anno diamo spazio a presentazione di libri, facciamo spesso delle presentazioni di scrittori locali. Quest’anno si è aggiunto Paolo Beraldi, che è uno dei fondatori del Circolo.

Ci sarà Nera Nerini, che presenterà i, suo libro. Cerchiamo di dare spazio a tutto quello che nel territorio nostro viene fatto.

Naturalmente durante la festa ci sarà anche la parte enogastronomica dove vengono cucinati piatti tipici, il coniglio, le trippe, e il brandacujun. Tutte cose che fanno la tipicità della Liguria e del nostro paese.

I Tangueros è l’aspetto clou della serata, professionisti che fanno un tango a livello artistico. Questo è il fiore all’occhiello della Festa della Bandiera”.

Segui Imperiapost anche su: