Imperia: “Silver Economy”, sabato 29 giugno il convegno in Camera di Commercio. “Nuova economia basata sulla longevità delle persone” / Foto e video

Attualità Imperia

Il 29 giugno a Imperia un convegno sulla silver economy.

Sabato 29 giugno si terrà ad Imperia il convegno dal titolo “Silver Economy – Golden Opportunity” organizzato da Confcommercio Imprese per l’Italia della Provincia di Imperia presso la Sala Auditorium della Camera di Commercio Riviere di Liguria, sede di Imperia. La silver economy rappresenta un settore economico di sicuro interesse e il convegno è il primo passo per guardare alla longevità con un progetto coordinato per la crescita e lo sviluppo del territorio.

Il dibattito coinvolge tutti i settori interessati (turismo, sanità e urbanistica) per veicolare la silver economy come risorsa su cui investire anche a livello pubblico: tra i temi, la valorizzazione per le Amministrazioni locali e il riutilizzo delle aree urbane degradate per riprogettare un sistema urbano in grado di realizzare un ambiente gradevole studiato per la seconda giovinezza, in ottica di buen retiro; il ruolo di professionalità esperte in grado di continuare la propria attività professionale anche oltre l’età canonica del pensionamento, con un trasferimento di esperienze e competenze alle nuove generazioni.

Il progetto prevede la possibilità di avvalersi della competenza tecnica della rete di professionisti specializzati in grado di dare risposte a 360° alle esigenze delle amministrazioni e degli eventuali investitori.

Giuseppe Panebianco

“Si parlerà di una nuova economia legata alla longevità delle persone. Alla necessità e opportunità di ripensare la nostra economia su un nuovo scenario demografico.

Parleremo all’attenzione all’abitare, un nuovo modo di abitare, parleremo anche di nuove economie legate a servizi innovativi e servizi dedicati ai nuovi giovani o tardi adulti, come molti li descrivono.

Le prospettive sono molteplici. Noi siamo un territorio particolarmente privilegiato per quel che riguarda il clima. Abbiamo anche un contesto residenziale con un indice di invecchiamento molto alto.

Potrebbe esserci una duplice opportunità offrire un turismo Silver, ma anche garantire ai residenti un livello di servizi nuovo. Diventare quasi una sorta di luogo campione in cui sperimentare soluzioni alternative.

Ci saranno più tavoli di confronto, ci sarà una parte iniziale di illustrazione di quella che è la Silver Economy nel suo complesso e di quelle che potrebbero essere le sue opportunità e poi ci sono tre sessioni di confronto su 3 tematiche.

Una sul benessere, sulla salute, sul turismo e sui servizi innovativi e in ultimo sul tema del territorio e del patrimonio immobiliare che anche grazie a questa economia può essere rimesso in gioco”.

Enrico Lupi

“La Confcommercio apre questa sfida su una nuova opportunità. Noi riteniamo di avere tutte le carte in regola come territorio della Provincia di Imperia e non solo. In maniera ambiziosa con gli amici di Genova, che hanno svolto lo stesso tema alcuni giorni fa.

Vogliamo vendere la Liguria con il nuovo mercato che è della Silver Economy , che però sono assolutamente pronti e in grado di apprezzare il nostro clima, lo stile di vita, la qualità di vita, con servizi innovativi.

Un nuovo modo di fare turismo, ma non solo, anche stanziare con la valutazione degli immobili in momento di stanga di mercato, possibilità di riutilizzo.

Questa è un po’ la nuova sfida che per noi è assolutamente nuova. Il gruppo professioni che è nato in ConfCommercio dove ci sono architetti, commercialisti, biologi, farmacisti, medici, ha voluto intraprendere questa strada e noi li supportiamo convintamente con il supporto della ConfCommercio, con il patrocinio della Camera di Commercio e naturalmente con l’interfaccia di grandi attori istituzionali, quali i tre assessori regionali al ramo e il presidente della Regione.

I sindaci sono tutti invitati, così come gli operatori del mercato immobiliare, della mediazione, di ogni componente economica che possa trovare, sia a livello locale che nazionale e internazionale, che possano essere stimolati in questo percorso”.

 

Segui Imperiapost anche su: