Imperia: ecco lo “Shuttle” per le spiagge, rivoluzione della viabilità in Calata Cuneo e in spianata Borgo Peri / Le immagini

Attualità Imperia

Conclusi i lavori per il rifacimento della segnaletica, questa mattina è partito il nuovo servizio di bus navetta a Oneglia.

Rivoluzione della viabilità in Calata Cuneo e in Spianata Borgo Peri. Come preannunciato, a partire da questa mattina, lunedì 8 luglio, è attivo lo “Shuttle”, il servizio di bus navetta, predisposto dall’Amministrazione Scajola e gestito dalla Riviera Trasporti, che consentirà a residenti e turisti di raggiungere agevolmente le spiagge di Imperia. Il servizio, gratuito, resterà attivo sino al 15 settembre.

Shuttle per le spiagge: attivo il servizio gratuito, rivoluzione della viabilità

Conclusi i lavori per il rifacimento della segnaletica, questa mattina è partito il nuovo servizio di bus navetta a Oneglia. In particolare, sono previste due linee a servizio continuo: una a Oneglia (dalle 8.30 alle 19.30) e l’altra a Porto Maurizio (dalle 8.30 alle 21.40).

Per quanto riguarda il percorso, la prima linea osserva le seguenti fermate: Parcheggio ex Agnesi, Banchina Aicardi, Capitaneria di Porto, Koko Beach, Rabina e Galeazza. La seconda: Bar Corsaro, Museo Navale, Nuovo parcheggio San Lazzaro (Piscina), Ingresso Porto Turistico e Parco Urbano.

A Oneglia è prevista una modifica viabilistica per consentire il viaggio di ritorno dello “Shuttle” e allo stesso tempo agevolare il traffico veicolare: Via Angiolo Silvio Novaro è diventata a doppio senso fino all’ingresso di Piazzale Cristino e non più soltanto sino all’imbocco di Salita Peri.

Gianmarco Oneglio, assessore

“Questa è una nuova idea molto carina che ha avuto il Sindaco. Far usufruire i turisti e i residenti imperiesi di un servizio shuttle che gli aiuti per portarli dal parcheggio sino alle spiagge.

Lo shuttle collega i parcheggi più grossi e più importanti, che sono Quello dell’Agnesi e Piazzale Cristino, alle spiagge della Rabina.

Un servizio che parte dalle 8 del mattino sino alle 8 di sera. Passa in Calata Cuneo per poter agevolare i turisti con un parcheggio comodo.

Servizio totalmente gratuito che andrà avanti sino al 15 di settembre”.

Ecco l’ordinanza

Con decorrenza 8 luglio 2019
SPIANATA BORGO PERI
1) all’intersezione con salita Peri, per i veicoli provenienti da levante, obbligo di fermarsi e dare precedenza (STOP) e direzioni consentite diritto e destra.
2) nel tratto compreso tra l’intersezione con salita Peri e l’intersezione con via dei Pescatori, sul lato monte della strada, parallelamente al marciapiede, vengono realizzati sei stalli riservati alla sosta delle autovetture.
3) in adiacenza agli stalli di sosta indicati al punto 2) viene realizzata una corsia di transito per i veicoli circolanti con direttrice di marcia da Spianata Borgo Peri a piazza Nino Bixio.
PIAZZA NINO BIXIO
4) sul lato monte della piazza, a partire dall’intersezione con via dei Pescatori fino all’attraversamento pedonale in prossimità del civico 11 vengono realizzati tre stalli paralleli per la sosta delle autovetture.
5) nel tratto compreso tra il civico 10 ed il civico 2 vengono realizzati nove stalli paralleli al marciapiede riservati alla sosta dei motocicli e ciclomotori.
6) nel tratto compreso tra l’intersezione con via dei pescatori e fino in prossimità del civico 2, in adiacenza agli stalli di sosta indicati ai punti 4) e 5) viene realizzata una corsia di transito per i veicoli circolanti con direttrice di marcia da Spianata Borgo Peri a piazza Nino Bixio
7) all’altezza del civico 2, per i veicoli circolanti con direttrice di marcia da levante a ponente dare precedenza e direzione obbligatoria a sinistra.
8) sul lato mare della piazza, all’altezza dell’edificio della Guardia Costiera, viene realizzata una fermata per il sevizio di trasporto pubblico “BUS” navetta.
9) sul lato mare della piazza, per i veicoli circolanti con direzione da ponente a levante dare precedenza per immettersi nel flusso principale della circolazione .
VIA ANDREA DORIA
10) all’altezza del civico 39 viene realizzata un’area parallela, individuata da apposita segnaletica orizzontale e verticale, destinata alla sosta dei soli autocarri per l’effettuazione delle operazioni di carico e scarico merci, dalle ore 07,00 alle ore 19,00 dei soli giorni feriali e per un tempo limitato a 15 minuti, con esposizione in modo chiaro e ben visibile nella parte anteriore del veicolo dell’ora di arrivo; nei restanti orari e periodi la sosta è consentita a tutte le categorie di veicoli.
VIA TOMMASO SCHIVA
11) nel tratto compreso tra la carraia dell’ex pastificio Agnesi (civico 80) e l’intersezione con piazzale Maestri del Commercio viene confermata la fermata del servizio di trasporto pubblico di linea urbana (BUS).

CALATA CUNEO

Art. 1 — Disciplina della circolazione veicolare bus navetta estivo “shuttle”

Nel periodo temporale dall’8 luglio l’accesso ed il transito del mini-bus navetta (shuttle) in premessa citato, lungo la banchina “Calata G.B. Cuneo” del Porto di Imperia Oneglia avverrà su apposita corsia dedicata individuata mediante idonea segnaletica orizzontale e verticale che collegherà, senza soluzione di continuità, i varchi di ponente e di levante.
La circolazione del bus navetta nella suddetta corsia dovrà avvenire alla velocità limite di 10 km orari, adottando la massima prudenza, in considerazione degli imprevisti rischi dovuti alla possibile interferenza con l’adiacente area “ciclo-pedonale” e con l’ulteriore area di banchina ordinariamente destinata alle attività portuali.
Al fine di assicurare il regolare transito del suddetto bus navetta, nella corsia a ciò dedicata, è fatto divieto di sosta e fermata ad ogni altro veicolo.
Art. 2 — Disciplina della circolazione del percorso “ciclo-pedonale”
A monte della corsia di cui al precedente art. 1, è predisposta, secondo il percorso meglio dettagliato nell’allegato stralcio planimetrico, un’ulteriore corsia riservata alla circolazione “ciclo-pedonale”, individuata anch’essa mediante idonea segnaletica orizzontale e verticale, con precedenza assoluta ai pedoni.
I velocipedi dovranno transitarvi con la massima cautela, a velocità debitamente moderata, tenendo conto della possibile presenza di pedoni ed adottando ogni ulteriore attenzione e prudenza consigliati dalla particolarità del sito e dalle insidie, non prevedibili, che possono presentarsi durante la circolazione.

Art. 3 — Accesso, circolazione e sosta mezzi autorizzati
L’accesso, la circolazione e l’eventuale sosta in “Calata G.B. Cuneo” dei veicoli destinati ai trasporto/movimentazione del pescato, di quelli destinati a particolari servizi tecnici (recupero rifiuti, fornitori, manutentori di bordo, etc.) richiesti dalle unità da pesca e dalle unità commerciali presenti all’ormeggio, sono consentiti, nell’apposita corsia a ciò riservata ed opportunamente individuata da idonea segnaletica orizzontale, ai mezzi a tal fine specificatamente autorizzati dalla Capitaneria di porto di Imperia, per il tempo strettamente necessario all’espletamento delle operazioni e sotto la responsabilità delle società/ditte operanti, curando di evitare ogni forma di intralcio alla restante circolazione portuale, e senza comunque mai invadere la fascia di rispetto di ciglio banchina delimitata da apposita linea gialla.
II transito e la -circolazione dovranno avvenire avvalendosi del varco di accesso di levante, nel senso unico di marcia verso ponente, con uscita tramite il varco ivi predisposto in corrispondenza di Piazza De Amicis (il tutto come meglio specificato nell’allegato stralcio planimetrico).

Segui Imperiapost anche su: