Degrado Borgo Prino, un residente replica al vicesindaco Fossati. “C’è sempre una priorità utile a mettere a tacere chi si fa portavoce di una qualunque disfunzione”

Attualità Imperia

Salvatore, residente di Borgo Prino, si rivolge alla nostra redazione per replicare alle pesanti dichiarazioni del vicesindaco di Imperia, Giuseppe Fossati

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Salvatore, residente di Borgo Prino, si rivolge alla nostra redazione per replicare alle pesanti dichiarazioni del vicesindaco di Imperia, Giuseppe Fossati, in merito alla situazione di degrado in cui versa il Prino, nello specifico la zona antistante i condomini Cala di Sole e Cala Azzurra.

Degrado Borgo Prino: ecco la replica di un residente al vicesindaco Fossati

“Gent. Avv. Fossati, ho letto la sua risentita reazione nei confronti delle proteste di un gruppo di residenti e proprietari di seconda casa, al Prino. La sua principale argomentazione è che “ci sono altre priorità“. Già, è vero.

Gli ingenui cittadini dimenticano che c’è sempre una priorità utile a mettere a tacere chi si fa portavoce di una qualunque disfunzione. A corredo della videointervista ad Antonio Morosi, tra le immagini pubblicate da imperiapost.it della fontana/pattumiera nel piazzale del Pam, dei cespugli incolti, del pattume non raccolto, del grande parcheggio sotterraneo mai aperto, dei cestini rifiuti legati ai pali con filo di ferro, della pavimentazione rotta, mancava forse la più emblematica. Si tratta del parcheggio interrato, in via dei Giardini, allagato e chiuso dalla primavera dell’anno scorso.

Questo “stagno” maleodorante rappresenta l’habitat ideale per le zanzare. Che non sono esattamente insetti benefattori per la saluto dell’uomo. L’amministrazione cittadina non se ne è mai accorta? Non ha forse l’autorità per ingiungere ai proprietari di risanare al più presto la situazione? Questa non è forse una priorità? Non possiamo definirlo degrado senza temere di causare il risentimento dei politici?”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!