Imperia: “Signora c’è una perdita di gas”. Anziana truffata in via Trento, è caccia al malvivente/I dettagli

Cronaca Cronaca Imperia

Un giovane, alto circa 1.75, italiano, con un giubbotto blu a strisce gialle, si sarebbe presentato alla porta di ingresso dell’appartamento dell’anziana donna come tecnico del gas.

Signora, c’è una perdita di gas nel condominio“. Così una donna di 83 anni, residente in via Trento, a Imperia, è stata truffata questa mattina da un finto tecnico del gas.

Imperia: truffa del gas in via Trento. Vittima un’anziana

Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, intervenuti sul posto per raccogliere la denuncia e indagare sull’accaduto, un giovane, alto circa 1.75, italiano, con un giubbotto blu a strisce gialle, si sarebbe presentato alla porta di ingresso dell’appartamento dell’anziana donna come tecnico del gas.

Nel dettaglio, il giovane avrebbe informato la donna di una presunta perdita di gas nel condominio, invitandola a raccogliere tutti gli oggetti preziosi, soldi e gioielli, per evitare che potessero rimanere danneggiati dal gas.

La donna, sola in casa al momento dei fatti, avrebbe così raccolto tutti gli oggetti in una calza. Nel frattempo il truffatore, dopo aver perlustrato la casa alla ricerca della presunta perdita, avrebbe trafugato altri preziosi (alcuni dei quali di valore affettivo) allontanandosi portando via anche la calza con soldi, circa 350 euro, e i gioielli.

Sono stati i familiari della donna ad accorgersi della truffa e a contattare i Carabinieri, intervenuti sul posto nella tarda mattinata. Indagini sono in corso per risalire al malvivente.

I Carabinieri invitano la popolazione a diffidare di presunti tecnici del gas e ad allertare immediatamente le forze dell’ordine. 

 

 

Segui Imperiapost anche su: