Villatalla: “Ad’ognuno la sua p’ARTE”, sabato 18 agosto l’intero villaggio si trasforma in un oggetto di arte contemporanea/Il programma

Cultura e manifestazioni

I bambini di Villatalla sotto la direzione di Katharina Böttger guidano i visitatori attraverso il villaggio e spiegano gli oggetti d’arte e le produzioni.

Già per la sesta volta l’evento artistico Ad’ognuno la sua p’ARTE si svolge a Villatalla, sopra Imperia. Con 25 artisti internazionali l’intero villaggio diventa un oggetto d’arte sotto la direzione di VillArte (www.vill-arte.eu) e Tadlachance (www.tadlachance.com).

I bambini di Villatalla sotto la direzione di Katharina Böttger guidano i visitatori attraverso il villaggio e spiegano gli oggetti d’arte e le produzioni. Negli ultimi anni diverse centinaia di visitatori sono stati entusiasti della creatività e della diversità degli artisti. Quest’anno ci saranno anche vari spettacoli (diretti da Katharina Böttger) a partire dalle ore 18.00. Dopo festeggiamo una grande festa con tutti i visitatori.

  • domenica 18 agosto 2019
    visite guidate dalle ore 10 alle ore 18
    performance artistiche dalle ore 18
    buffet e musica dalle ore 20:30

Anche quest’anno gli artisti arrivano non solo dall’Italia, ma dagli USA, dalla Corea, dalla Spagna, Grecia, Svizzera, Francia, Germania, Inghilterra, Lussemburgo, Olanda, Finlanda, Republica Ceca e della Romania per trasformare l’antico borgo di Villatalla per alcuni giorni in un luogo che pullula di creatività, fantasia e arte.

25 artisti faranno vivere l’arte contemporanea con installazioni, musica, coreografie, performance, pittura, disegno, incisioni, progetti partecipativi, ecc.

Ad ognuno la sua p’arte è il nome dell’evento artistico, perché ogni autore mette la sua arte e ogni autore lo fa a modo suo: si vedono installazioni, disegni, sculture, performance, interventi poetici, sonori e visuali. Anche gli abitanti del villaggio giocano un ruolo importante: alcune famiglie danno alloggio agli artisti, i bambini di Villatalla fanno da guida attraverso la mostra all’aria aperta, gli uomini aiutano a montare i pezzi pesanti e le donne preparano le loro buone torte per il rinfresco.

L’evento stesso e la sua preparazione diventano infine un’opera d’arte collettiva. Ad ognuno la sua p’arte è un incontro conviviale tra artisti, residenti, visitatori e ragazzi del paese.

 

Segui Imperiapost anche su: