Imperia: parte il progetto “Scelgo io” dell’Isah. “Menù personalizzati per chi ha difficoltà di comunicazione”

Cultura e manifestazioni

L’iniziativa, che prevede la realizzazione di tovagliette e menù personalizzati con simboli ed immagini, vuole essere il primo passo di un più ampio progetto che l’ISAH intende promuovere ad Imperia.

Il progetto “Scelgo Io” promosso dall’ISAH è partito. Il primo step è stato realizzato dalle terapiste Federica Amerio (Logopedista) ed Elena Ferretti (Neuropsicomotricista) in collaborazione con le gelaterie Corte e Sharbè di Imperia.

Isah: al via il progetto “scelgo io”, ecco di cosa si tratta

L’iniziativa, che prevede la realizzazione di tovagliette e menù personalizzati con simboli ed immagini, vuole essere il primo passo di un più ampio progetto che l’ISAH intende promuovere ad Imperia.

L’obiettivo è quello di rendere accessibili ed inclusivi gli ambienti pubblici per agevolare l’autonomia nelle persone con difficoltà di comunicazione.

Gli ambienti pubblici della vita quotidiana sono il primo luogo in cui, sin da bambini, si sperimentano le prime autonomie. Il progetto mette a disposizione strumenti visivi realizzati secondo l’approccio della Comunicazione Aumentativa Alternativa, che consentono di relazionarsi e comunicare anche con persone che non hanno accesso al codice verbale o che faticano ad approcciarsi alla nostra lingua, al fine di creare un ambiente aperto ed accogliente che realizzi la vera integrazione.

Isah, progetto “scelgo io”: ecco i menù personalizzati

Segui Imperiapost anche su: