Imperia: “c’è un posto per me?”, domenica 8 settembre al centro di aggregazione “Puerto” testimonianze di famiglie che hanno accolto migranti/Il programma

Cultura e manifestazioni

Si ascolteranno importanti testimonianze di famiglie che hanno accolto e sarà l’occasione per soddisfare ogni curiosità e dubbio

Domenica 8 settembre, alle ore 20.45, ad Imperia Porto Maurizio, presso il Centro di Aggregazione “Puerto” in Via Matteotti 31, la cittadinanza è caldamente invitata a partecipare all’evento “c’è un posto per me?”

Promosso dall’Associazione Refugees Welcome Italia Onlus – sez. Imperia, nata recentemente dalla collaborazione della Cooperativa Sociale Goccia con le Associazioni Mappamondo e A.I.F.O per promuovere un modello di accoglienza in famiglia per rifugiati e titolari di altra forma di protezione, basato sul coinvolgimento diretto dei cittadini.

L’Associazione, che ha come Coordinatrice del Gruppo Territoriale Liliana Gladuli, vede al suo interno non solo i volontari delle tre realtà che operano da decenni e con passione sul territorio, ma molti cittadini che vogliono essere costruttori di integrazione, quindi di pace.

L’accoglienza in famiglia, infatti, facilita l’inclusione dei rifugiati nel nostro Paese che, lasciati i centri di accoglienza, il più delle volte si trovano in grandi difficoltà. E’ un modo concreto per aiutarli e sappiamo che l’incontro e la conoscenza contrastano pregiudizi e timori, come hanno ampiamente dimostrato le esperienze realizzate non solo in Germania, dove Refugees Welcome è nata nel 2014 su iniziativa di tre giovani all’arrivo di tantissimi profughi siriani, ma nel nostro stesso paese dove Refugees Welcome Italia è attiva dal 2015, come parte di un network no profit internazionale. Altre soluzioni sono possibili e verranno mostrati brevi video su esperienze già in essere.

L’incontro, al quale ha aderito anche il Gruppo M.A.S.C.I., Movimento Scout Adulti Cattolici Italiani di Imperia, prevede la presentazione di questo bellissimo progetto di accoglienza in famiglia da parte di Liliana Gladuli, Refugees Welcome Imperia, arricchita dagli interventi di Chiara Bianchi, dell’Ass. Mappamondo, che racconterà la positiva esperienza di integrazione dei migranti accolti a San Bartolomeo al Mare, mentre Paola Arcolao, sempre Ass. Mappamondo, spiegherà l’interessante opportunità del co-housing; Susanna Bernoldi, esporrà l’impegno di A.I.FO.nei progetti all’estero e nella nostra provincia a sostegno dei migranti.

Si ascolteranno importanti testimonianze di famiglie che hanno accolto e sarà l’occasione per soddisfare ogni curiosità e dubbio. Lo sappiamo: la cultura dell’accoglienza fa veramente bene a tutti. Vi attendiamo!

Segui Imperiapost anche su: