Mistero a Vessalico: vasca senz’acqua tre volte in due settimane, Sindaco corre ai ripari con ordinanza. “Faremo luce sulla vicenda”

Cronaca Entroterra

Il Sindaco di Vessalico Paola Giliberti ha deciso di emanare un’ordinanza per vietare l’utilizzo per i consumi non domestici o igienico-sanitari

Vasca dell’acqua quasi svuotata tre volte in due settimane. È quello che sta succedendo a Vessalico, piccolo Comune della Valle Arroscia.

Vasca dell’acqua quasi svuotata tre volte in due settimane: il Sindaco corre ai ripari

A rendere pubblico il problema è il Sindaco di Vessalico Paola Giliberti che, per gestire la penuria d’acqua, ha deciso di emanare un’ordinanza per vietare l’utilizzo per i consumi non domestici o igienico-sanitari, in attesa di capire le cause del problema.

“La vasca dell’acquedotto di Vessalico è di nuovo quasi vuota – ha affermato il Sindaco – oggi emanerò un’ordinanza con divieto di utilizzo per ogni consumo che non sia domestico o igienico-sanitario. Sarà razionata di notte, dalle 21.00 alle 6.00. La situazione sarà esposta alle autorità competenti.

L’evento si è verificato 3 volte nelle ultime due settimane. Gli svuotamenti non sono giustificati né da rotture, né da consumi esagerati. Per questo motivo ho già parlato con i Carabinieri e sto decidendo come agire attraverso le autorità competenti. Rivieracqua attività i controlli del caso”.

 

Segui Imperiapost anche su: