AAA cercasi maestra per l’asilo di Molini di Triora, l’appello degli abitanti. “Rischia di chiudere, aiutateci”

Provincia

C’è tempo fino al 28 di settembre per trovare una maestra per l’asilo parificato di Molini di Triora. 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

“Una maestra per l’asilo di Molini di Triora”. È questo l’appello degli abitanti di Glori, una frazione del Comune di Molini di Triora, nell’Alta Valle Argentina, preoccupati per la possibile mancata apertura dell’asilo, in mancanza dell’insegnante.

Molini di Triora cerca una maestra: l’appello degli abitanti

C’è tempo fino al 28 di settembre per trovare una maestra per l’asilo parificato di Molini di Triora. 

I requisiti sono laurea in scienze della formazione o diploma magistrale (ante 2002).

“Glori ha urgentissimo bisogno del vostro aiuto – scrivono su Facebook gli abitanti della frazione di Glori – Il piccolissimo e ortodotato asilo (5 bambini) di Molini di Triora rischia di chiudere se non troviamo una maestra entro il 28 di Settembre.

Molini di Triora é un favoloso borgo sul fiume Argentina, circondato da boschi e olivi e l’assessorato offre ampissime liberta di iniziativa sia outdoor che collaborative con aziende agricole locali, fattorie didattiche, il parco delle alpi liguri e molto altro”.

“La scuola – afferma la consigliera comunale Daniela Bracco – dipende dalla Fondazione “Don Antonio Caldani” ed è una scuola dell’Infanzia Paritaria. In qualità di consigliera con delega alla Scuola affiancata dal Sindaco Manuela Sasso, dai colleghi consiglieri, dai rappresentanti della Fondazione e dai genitori stessi ci siamo prodigati, consultando le graduatorie degli Istituti Comprensivi e facendo passaparola sui social, nella ricerca di un’insegnante per la scuola.

I requisiti richiesti:
• Diploma Magistrale o Diploma di Liceo Socio-Psico-Pedagogico conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002 (DM 10 marzo 1997).
• Laurea in Scienze della formazione primaria (titolo abilitante all’insegnamento art.6, Legge 169/2008

Ci auguriamo di poter garantire il servizio scolastico anche quest anno e poter accogliere i bimbi che arrivano anche dai paesi vicini”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!