IMPERIA. CASO AGNESI – CLAUDIO BOSIO (CISL): “FINO AD OGGI IL GRUPPO COLUSSI CI HA RACCONTATO SOLO DELLE GRANDI BALLE”

Home Imperia

claudio bosio

Imperia – Il primo sindacalista ad uscire dallo stabilimento Agnesi a seguito delle due assemblee che hanno decretato 24 ore di sciopero su tre turni lavorativi è stato il segretario della CISL , Claudio Bosio che ha tuonato:

“Abbiamo fatto queste due ore di assemblea per organizzare la manifestazione di giovedì e per relazionare sull’incontro tra l’amministrazione e il gruppo Colussi. Come associazioni sindacali abbiamo ribadito ai lavoratori che l’azienda deve fare un piano industriale, che i problemi del gruppo Colussi rispetto all’Agnesi devono essere affrontati sul sito di Imperia perchè noi vogliamo che Agnesi rimanga qui e che continui di fare pasta.

Se qualcuno pensa di fare giochi, giochini e giochetti e cioè di riqualificare quest’area e di creare un piccolo stabilimento, magari utilizzando anche soldi pubblici, per traghettare la possibilità e questo noi non ci stiamo. Noi non siamo per spacchettare il problema per adunare al momento di mobilità o di chiusura dello stabilimento dopodiché vedremo fino ad oggi il gruppo Colussi ci ha raccontato solo delle grandi balle”.

Il video di Claudio Bosio della CISL