Imperia: caso Salvagno, Tribunale respinge richiesta assicurazioni Mcinness per sospensione risarcimento. Nuova udienza a marzo 2020

Giudiziaria Imperia

Il giudice ha respinto la richiesta delle assicurazioni del Mc Inness che chiedevano la sospensione del procedimento di risarcimento economico ai familiari

Nuovi sviluppi giudiziari sono arrivati oggi dal Tribunale di Imperia in merito al procedimento civile legato alla causa della tragedia di Sergio Salvagno, l’agronomo imperiese che cinque anni fa venne colpito da un razzo lanciato sulla banchina delle Vele d’Epoca dall’americano Mc Inness.

Caso Salvagno: nuovi sviluppi al procedimento civile contro Mc Innes

Il giudice ha respinto la richiesta delle assicurazioni del Mc Inness che chiedevano la sospensione del procedimento di risarcimento economico ai familiari (mamma, fratello e moglie di Sergio) in attesa della sentenza di Appello in corso a Genova e in programma il 20 ottobre 2020.

Il giudice ha ritenuto separare le due cause che seguono filoni differenti in quanto la seconda in Appello a Genova riguarda solo ed esclusivamente la persona di Sergio.

La nuova udienza di risarcimento per i familiari è stata fissata al 3 marzo 2020 al Tribunale di Imperia.

Segui Imperiapost anche su: