Incendi boschivi, Liguria nel caos: Tar annulla gara servizio aereo spegnimento/La sentenza

Provincia

Il Tribunale, infatti, ha accolto il ricorso presentato dalla Star Work Sky di Giovanni Subrero & C. s.a.s., seconda classificata dietro alla Heliwest s.r.l.

Il Tar ha annullato la gara europea per l’affidamento del servizio aereo di prevenzione e spegnimento degli incendi boschivi in Liguria. Il Tribunale, infatti, ha accolto il ricorso presentato dalla Star Work Sky di Giovanni Subrero & C. s.a.s., seconda classificata dietro alla Heliwest s.r.l. (uniche due società partecipanti alla gara).

Liguria: Tar annulla gara per servizio aereo prevenzione e spegnimento incendi boschivi

Il ricorso

Nel dettaglio, la Star Work Sky, nel proprio ricorso, “premesso che le concorrenti hanno entrambe offerto per l’esecuzione del servizio elicotteri di marca Airbus modello AS350B3E con motore Safran Arriel 2D”, ha contestato che la Heliwest s.r.l. avrebbe falsamente dichiarato un valore di maggior potenza dei motori Safran Arriel 2D pari a 952 HP, in luogo degli 860 HP risultanti dai documenti tecnici del costruttore, così indebitamente lucrando il relativo punteggio tecnico per il parametro R1″.

Il verdetto del Tar

“La relativa dichiarazione di Heliwest s.r.l., –  si legge nel dispositivo del Tribunale – che ha fatto riferimento alla maggiore potenza del motore al banco di prova, se non può dirsi oggettivamente falsa, può però ritenersi senz’altro fuorviante, e suscettibile di influenzare le decisioni sulla selezione in relazione al parametro di valutazione R1, nonché il corretto svolgimento della procedura di selezione”.

L’attitudine dell’informazione fuorviante di influenzare indebitamente le decisioni dell’amministrazione sulla selezione – aggiungono i giudici – attenendo ad una tipica causa di esclusione dalla procedura deve essere valutata in astratto – implicando un immediato vantaggio per la ricorrente -, e non richiede la cosiddetta prova di resistenza […] trattandosi di dati tecnici da dichiararsi da parte di un operatore professionale del settore, può ritenersi che l’informazione, di carattere obiettivamente fuorviante, sia stata fornita, se non per dolo, quantomeno per negligenza professionale, donde il ricorrere della causa di esclusione”.

Il Tar Liguria ha accolto il ricorso, annullando gli atti della gara e condannando la Regione Liguria ed Heliwest s.r.l., in solido, al pagamento in favore della Star Work Sky  delle spese di giudizio (4 mila euro).

Segui Imperiapost anche su: