San Lorenzo al Mare si colora con un murales da record grazie a un mecenate brianzolo. Il sindaco Tornatore:”un invito a visitare la nostra valle” / foto e video

Cultura e manifestazioni

Presentato questa mattina nella sala Beckett teatro dell’Albero a San Lorenzo al Mare i murales realizzati dagli artisti Jori (Maurizio Taggiasco) e Gioia (Elisabetta Colombo) per volontà dell’ing. Fausto Pella.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

Presentato questa mattina nella sala Beckett teatro dell’Albero a San Lorenzo al Mare i murales realizzati dagli artisti Jori (Maurizio Taggiasco) e Gioia (Elisabetta Colombo) per volontà dell’ing. Fausto Pella in collaborazione con l’amministrazione comunale. I due artisti hanno hanno lavorato tutta l’estate a San Lorenzo al Mare per realizzare un enorme murales dedicato alla Valle di San Lorenzo lungo 335 metri per una superficie che sfiora i 650 mq.

L’idea è stata quella di dare colore ai tanti muri grigi e argini costruiti a seguito dell’alluvione avvenuta negli anni scorsi omaggiando i Comuni della Valle di San Lorenzo. Complessivamente sono state utilizzate 1200 bombolette spray  per quello che potrebbe essere il murales più vasto della Liguria. 

Marina Avegno – ex sindaco San Lorenzo al Mare

“Siamo qui, questa mattina nella sala Beckett – spiega l’ex sindaco di San Lorenzo al Mare Marina Avegno – per inaugurare un percorso che abbiamo iniziato grazie all’ing. Fausto Pella. Un progetto dal titolo “Corriamo al Paese. Noi dopo l’alluvione abbiamo dovuto costruire argini e muri che sono rimasti dopo lungo tempo in cemento. L’amministrazione da tanto tempo cercava delle risorse per metterli a posto ma questi soldi non c’erano mai perché c’erano cose più importanti da fare. È arrivato poi l’ing. Pella che ha comprato casa a San Lorenzo, lui ama San Lorenzo e proprio per questo ha pensato di investire su San Lorenzo e grazie ai due artisti che ha scoperto, questi due ragazzi meravigliosi, che hanno lavorato sotto il sole, senza mai lamentarsi, sempre pronti a portare avanti il loro lavoro. Grazie a Lui e a questi due ragazzi ci siamo ritrovati questi bellissimi murales”. 

 

L’ing. Fausto Pella – Mecenate dell’iniziativa

“Vengo da un po’ di anni a San Lorenzo e non mi sono mai piaciuti i muri grigi e la bellezza secondo me è importante. Fortunatamente ho trovato due ragazzi Maurizio ed Elisabetta di Imperia che sono bravissimi e quindi ho proposto di colorare San Lorenzo. L’amministrazione comunale è stata d’accordo e quindi siamo qui a presentare il lavoro fatto”. 

 

Maurizio Taggiasco – Jori

“Abbiamo presentato circa un anno fa il progetto in comune e dopo averlo visionato abbiamo apportato delle modifiche per renderlo più piacevole a tutti e poi c’è stata la parte della realizzazione”. 

Elisabetta Colombo – Gioia

“È stato un lavoro molto impegnativo perché non ci è mai capitato di realizzare un disegno così vasto. Si è svolto il tutto nei mesi di luglio, agosto e settembre. Ci siamo divertirti, è stata una fortuna poter dipingere vicino al mare, poter conoscere gente nei mesi estivi, siamo soddisfatti anche se è stato molto faticoso è stato molto gradevole”. 

 

Il sindaco di San Lorenzo Paolo Tornatore

“L’idea nasce per l’amore per il Paese dell’ing. Fausto Pella che ha una seconda casa qua. È un ingegnere che arriva dalla Brianza, è innamorato di San Lorenzo e passa molto tempo da noi. L’interessamento nasce appunto dalla volontà di rivalorizzare questi muri che prima erano solo di cemento armato. Grazie al suo interessamento e soprattutto poi al vice sindaco Marina Avegno che ha seguito i lavori è stato possibile arrivare alla conclusione di questo murales. Il significato lo lo vedo come un significato di benvenuto credo abbia una valenza turistica. Molti amici che non abitano a San Lorenzo mi chiedono perché lo abbiamo fatto e mi fanno i complimenti. Ha una valenza di benvenuto, chi passa a piedi, con la macchina o in bicicletta si interroga e dice cos’è? È una murales che rappresenta la Valle ed è un invito a visitare la valle”. 

IL VIDEO PROMO DEL PROGETTO

QUI I DETTAGLI SUL PROGETTO

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!