Imperia, “Un doposcuola da supereroi”: da lunedì 11 novembre al via il nuovo progetto di “Puerto” per gli studenti delle medie. “Per costruire una comunità”

Cultura e manifestazioni

Un’altra importante iniziativa per creare maggiori opportunità di aggregazione per i giovani e supportarli nel percorso scolastico.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

“Un doposcuola da supereroi”. Partirà lunedì 11 novembre il nuovo progetto di Puerto, il centro aggregativo per i giovani aperto in viale Matteotti, dedicato agli studenti delle scuole medie (e non solo).

Doposcuola al Puerto: il progetto per gli studenti

Ogni lunedì, al centro Puerto sarà attivo un dopo scuola totalmente gratuito per i ragazzini delle medie, curato da un’educatrice referente, Valeria Crespi, insieme ai volontari dell’associazione Genitori Attivi.

Un’altra importante iniziativa per creare maggiori opportunità di aggregazione per i giovani e supportarli nel percorso scolastico.

“È un progetto pensato in rete – spiega Emanuele Morandi di Puerto si partirà con un’educatrice moto in gamba, Valeria Crespi, che si occuperà dei ragazzi, accompagnata da due mamme volontarie dell’associazione Genitori Attivi. Fa parte di una serie di iniziative insieme e per i ragazzi per andare incontro alla comunità. Stiamo costruendo una comunità educante. Questi sono i primi passi”. 

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!