Imperia: caos appalto rifiuti. Docks Lanterna presenta ricorso al Tar, rischia di slittare l’avvio del servizio/Il caso

Attualità Imperia

Il nuovo servizio di raccolta rifiuti, affidato alla De Vizia, dovrebbe prendere il via il prossimo 1 dicembre, ma il ricorso al Tar rischia di far slittare ulteriormente l’avvio del nuovo appalto.

La società Docks Lanterna ha presentato ricorso al Tar contro l’affidamento del servizio di igiene ambientale, da parte del Comune di Imperia, dopo gara ad evidenza pubblica, alla De Vizia.

Imperia: appalto rifuti, scatta ricorso al Tar

Il nuovo servizio di raccolta rifiuti dovrebbe prendere il via il prossimo 1 dicembre, ma il ricorso al Tar della Docks Lanterna rischia di far slittare ulteriormente l’avvio del nuovo appalto.

Le ditte concorrenti, tra cui, appunto la Docks, avevano annunciato eventuali ricorsi già in sede di aggiudicazione dell’appalto per presunte irregolarità nell’espletamento della gara.

Il ricorso con il quale la Docks chiede di sospendere l’iter di assegnazione dell’appalto rifiuti è stato notificato al Comune di Imperia lo scorso 6 novembre. L’amministrazione Scajola ha deciso di residere in giudizio affidando l’incarico all’avvocato Lorenzo Cuocolo del foro di Genova per un importo pari a 16.821 euro.

 

Segui Imperiapost anche su: