Imperia: il maltempo non dà tregua, allerta rossa prolungata sino alle 15 di domenica. “Attese piogge diffuse e persistenti”/Video

Attualità Imperia

Per le prossime ore si conferma la previsione di piogge diffuse con quantitativi fino a molto elevati, in particolare sul centro Ponente.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

La Protezione Civile, a seguito delle previsioni meteo di Arpal, ha prolungato l’allerta meteo rossa sul ponente ligure sino alle ore 15 di domani, domenica 24 novembre.

Imperia: prolungata allerta meteo rossa. “attese piogge diffuse e persistenti”

Allerta Meteo

  • Bacini Medi e Grandi dell’estremo Ponente ed Entroterra di Centro Ponente (Zone A, D): Rossa fino alle 15 di domani, domenica 24 Novembre poi Gialla fino alle 21. Per i bacini piccoli della Zona A allerta arancione fino alle 15 di domani poi gialla fino alle 21.
  • Centro Regionale (Zona B): Rossa fino alle 12 di domani, Domenica 24 Novembre poi gialla fino alle 18.
  • Levante Regionale (Zona C): Gialla fino alle 6 di domani, Domenica 24 Novembre.
  • Entroterra di Centro Levante (Zona E): Gialla fino alle 8 di domani, Domenica 24 Novembre.

Conferenza stampa Protezione Civile

Giovanni Toti

“Nella notte come ampiamente previsto ha piovuto moltissimo, le piogge si sono concentrate sul ponente di Genova e ora si sono spostate sull’entroterra del savonese. Sono caduti circa 300 mm di piogge in due ore nel ponente genovese. 

Sono stati fatti nella notte interventi di salvataggio piuttosto complessi. Se si evita di mettere in pericolo se stessi e gli altri si fa cosa buona e giusta.

In questo momento la pioggia sta cadendo in tutta la regione, ma principalmente nella Val Bormida. Le linee ferroviarie sono interrotte tra Loano e Albenga per una mareggiata. La circolazione verrà ripresa non prima di domattina dopo i controlli di rito. I disagi sono diffusi un pò ovunque, sono in funzione i servizi sostitutivi.

Invito i cittadini a prestare attenzione e a grande prudenza. Siamo nel cuore dell’allerta”.

Giacomo Giampedrone

“Si tratta di un’allerta rossa prolungata perché ci attendiamo piogge per tutta la giornata, con alcune recrudescenze durante la notte. Gli effetti idrologici ci saranno domani mattina, eventualmente. Mai abbassare la guardia in questi casi. Più di metà regione sarà sottoposta a sforzo immane per almeno altre 24 ore”.

Vertici Protezione Civile

“Per tutta la giornata di oggi ci aspettiamo precipitazioni diffuse e persistenti accompagnate da scosci. Successivamente una recrudescenza in serata potrebbe portare fenomeni ancora più intensi. Da quando è scattata allerta rossa abbiamo registrato, spalmate sul territorio, dai 70 ai 90 mm d’acqua. Il volume d’acqua che sono costretti a ricevere i nostri corsi d’acqua è ingente, tanto che i nostri corsi d’acqua stanno crescendo. Nella giornata di oggi anche mareggiate intense, accompagnante da venti forti,  fino a burrasche”.

Le previsioni

Precipitazioni molto intense tra Val Polcevera e Genova Sampierdarena nella notte, piogge persistenti con cumulate elevate sul centro Ponente. E inoltre venti di scirocco che saranno di burrasca forte e mareggiate intense. Il quadro meteo idrogeologico delle ultime ore sulla Liguria e le uscite modellistiche più aggiornate hanno portato all’aggiornamento e prolungamento dell’allerta meteo per piogge diffuse e temporali da parte di Arpal.

Nella notte un’intensa struttura temporalesca ha interessato la zona tra la Val Polcevera e Genova Sampierdarena con cumulate molto elevate: a Genova Fiumara, in 4 ore, sono caduti 240 mm di pioggia con 84 mm in un’ora, 47.6 in 30 minuti, 25.6 in 15 e 11 in 5 minuti. Le stazioni del comune di Genova hanno, invece, registrato (dati aggiornati alle 12) 239.2 mm a Sampierdarena, 210 a Borzoli, 194.2 a Murta, 187.2 a Bolzaneto, 165.6 a Begato Cige.

Nelle ultime ore le precipitazioni hanno continuato ad insistere sulla Liguria di centro-Ponente con nuclei precipitativi particolarmente attivi sul savonese e il relativo entroterra. Nelle ultime tre ore si sono registrate piogge tra forti e molto forti con un massimo orario di 68.8 millimetri in un’ora a Piampaludo (Sassello, Savona) dove dalla mezzanotte alle 12 si sono cumulati 170.8 millimetri.

Importante l’aspetto legato ai venti che soffiano da Sud-Est in particolare sul centro-Levante dove si registrano venti medi fino a 80km/h con raffiche di 136.1 km/h a Fontana Fresca (alle spalle di Sori, Genova) e 122.4 km/h a Monte Pennello (alle spalle del Ponente genovese).

Per quanto riguarda i livelli dei corsi d’acqua, la zona più critica è quella di confine tra le province di Genova e Savona, sia lungo la costa che nelle zone interne. A Varazze il Teiro, in località Bolsine, è in rapida salita mentre si attendono innalzamenti significativi sulle Bormide; inoltre continuano ad essere sotto stretta osservazione lo Stura e l’Orba. Da segnalare come sui bacini principali del Ponente e del savonese si osserva già da diverse ore un generale aumento delle portate dovute alla rapida fusione del manto nevoso; per questo motivo i corsi d’acqua hanno un deflusso di base già sostenuto anche prima dell’intensificazione delle piogge.

Per le prossime ore si conferma la previsione di piogge diffuse con quantitativi fino a molto elevati, in particolare sul centro Ponente; saranno possibili anche rovesci e temporali organizzati con fenomeni stazionari forti o molto forti, che insisteranno su un terreno già ora incapace di reggere nuova acqua. I fenomeni proseguiranno per l’intera giornata e a Ponente, proseguiranno fino alla mattina di domani, domenica. E’ importante segnalare anche i venti di burrasca forte da scirocco e le mareggiate intense con periodo di picco di 8-9 secondi, sui capi esposti.
Si ricordano le misure di autoprotezione previste dalla Protezione Civile Nazionale prima, durante e dopo gli eventi più intensi.

OGGI, SABATO 23 NOVEMBRE: tempo fortemente perturbato con piogge diffuse su tutta la regione: intensità fino a forte e cumulate areali elevate su imperiese, genovese e savonese; cumulate puntuali fino a molto elevate. Locali rovesci o temporali con alta probabilità di fenomeni forti anche persistenti su tutta la regione, sullo spezzino si prevede un’alta probabilità di fenomeni forti. Venti da Sud-Est tra burrasca e burrasca forte con raffiche anche superiori ai 100 km/h. Locali ingressi settentrionali a Ponente. Mare fino a molto agitato sotto costa, mareggiate intense da Sud-Est sulle coste esposte.

DOMANI, DOMENICA 24 NOVEMBRE: nella prima parte della giornata si attendono ancora piogge diffuse sul Ponente con intensità fino a forte e cumulate fino a elevate sull’imperiese, significative su savonese e genovese; le piogge potranno assumere carattere di rovescio o temporale con alta probabilità di fenomeni forti su imperiese, genovese e savonese, bassa sul resto della regione. Dal pomeriggio progressiva attenuazione dei fenomeni. In mattinata venti fino a burrasca rafficati da Sud-Est sullo spezzino, localmente sul Tigullio; nel pomeriggio venti da Nord fino a rafficati sulla regione. Nelle prime ore ancora mare agitato con mareggiate, successivo calo

LUNEDI’ 25 NOVEMBRE: venti settentrionali tra moderati e forti anche rafficati, in particolare nelle prime ore della notte. Mare localmente molto mosso sul centro della regione in rapido calo.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!