Imperia: la Palestra Maggi si anima per la 24ª edizione della Festa del Ciclismo. “Importante momento di sport e unione” / Foto e video

Sport

Durante l’evento sono stati premiati gli atleti dai 7 ai 15 anni, per titoli Italiani, campionati reg. Prov. e tutti i ragazzi che hanno svolto attività 2019.

Come tutti gli anni la prima domenica di dicembre, si è svolta la festa del ciclismo Imperiese, giunta alla 24ª edizione, presso la Palestra Maggi.

Alla palestra Maggi la 24° edizione della festa del ciclismo Imperiese

Durante l’evento sono stati premiati gli atleti dai 7 ai 15 anni, per titoli Italiani, campionati reg. Prov. e tutti i ragazzi che hanno svolto attività 2019.

Presente il Presidente Giuseppe Roattino, l’assessore regionale Marco Scajola, l’assessore comunale Simone Vassallo, il consigliere comunale Paolo Ornamento, il presidente del Coni Imperia Alessandro Zunino, il professionista Oliviero Troia, il Presidente Nazionale Revisori dei Conti Simone Mannelli, il Pres. Circolo Parasio Giacomo Raineri, il Vice Pres. Reg. Daniele Grosso e il Responsabile Tecnico Reg. Giancarlo Gardini.

Simone Vassallo

“Ormai è una consuetudine ed è un piacere essere presente come amministrazione con il consigliere Paolo Ornamento. Qui ogni anno la federazione con le varie associazioni sportive premiano tanti atleti nel nostro territorio che ogni anno frequentano le varie gare in tutta Italia.

Una buona realizzazione e un buon contributo dell’amministrazione che ha voluto dare a disposizione la Palestra Maggi, simbolo storico della città di Imperia, così come la Federazione che tanti anni si impegna nella promozione di questo sport dove i ragazzi possono crescere. Quando si parla di sport si parla di qualcosa di sano, giusto ricordarlo ogni volta che vengono realizzate le gare e non solo una volta l’anno.

Importante il fatto che Imperia sta andando verso la realizzazione della pista ciclabile dove speriamo che ragazzi possano percorrere presto”.

Marco Scajola

“Una manifestazione importante, il ciclismo è sentito in Liguria, c’è una grande tradizione, e come Regione Liguria stiamo sostenendo questa attività.

Siamo impegnati sul fronte dello sviluppo della ciclopedonale, anche attraverso fondi importanti che sono già arrivati qui nell’imperiese e in altre località. Il nostro sogno è quello di un’unica pista che attraversi tutta la Liguria e si colleghi con le altre Regioni. Siamo qui con Roattino e tanti ciclisti appassionati per dimostrare la vicinanza della Liguria sia alle manifestazioni sia alle iniziative sportive in ottica di cultura della bicicletta condivisa da tanti cittadini proprio attraverso la realizzazione di questa pista”.

Segui Imperiapost anche su: