Imperia: messa in sicurezza scuole, maggioranza replica a La Monica. “Nessuno regala niente, non è grazie a Babbo Natale che vengono realizzati gli interventi”

Imperia Politica Politica

“È una storiella che non sta in piedi. Non lo diciamo tanto per lei Consigliere, quanto per chi forse la ispira. Le regole della finanza pubblica sono diverse, non si possono ignorare”

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

I capigruppo di Maggioranza del Comune di Imperia, Claudio Ghiglione (Imperia Insieme), Daniele Ciccione (Obiettivo Imperia) e Vincenzo Garibbo (Area Aperta), replicano alle dichiarazioni del consigliere comunale Davide La Monica, in merito ai lavori di messa in sicurezza delle scuole.

Messa in sicurezza scuole, la maggioranza raplica al consigliere La Monica

“Consigliere La Monica, è vero che siamo sotto le feste di Natale ma le assicuriamo che nessuno regala niente. Ancora una volta – ieri era Galleria Gastaldi, oggi è la messa in sicurezza delle scuole – ci racconta la favoletta che tutti gli interventi in corso a Imperia sarebbero realizzati grazie al buon cuore della Regione Liguria.

È una storiella che non sta in piedi. Non lo diciamo tanto per lei Consigliere, quanto per chi forse la ispira. Le regole della finanza pubblica sono diverse, non si possono ignorare.

La Regione Liguria, così come lo Stato, non ha risorse proprie. I soldi che gestisce sono il frutto delle tasse che i cittadini, anche imperiesi, pagano. Se parte di quelle risorse tornano indietro sotto forma di finanziamenti non è una gentile cortesia, visto che non arrivano dal portafoglio personale di qualche assessore regionale.

Le risorse pubbliche vengono assegnate sulla base delle esigenze, a fronte di progetti presentati. Il sindaco Scajola ha presentato progettualità vincenti e ha reperito così finanziamenti importanti da Europa, Ministeri e Regione.

Trovando – va riconosciuto – ascolto e correttezza istituzionale da parte di tutti i soggetti, a differenza di quanto lei e tutto il centrodestra ripetevate durante la campagna elettorale.

Caro Consigliere, capiamo che le splendide luminarie di quest’anno l’abbiano fatta entrare nello spirito natalizio, ma se tutti questi interventi vengono realizzati non è grazie a Babbo Natale, ma alle lunghe giornate di lavoro del sindaco Scajola, degli assessori comunali, dei dirigenti e dei dipendenti tutti, che da un anno mezzo non lesinano alcuno sforzo.

Comunque, caro Consigliere, buon Natale e auguri di un 2020 ancora ricco di cantieri. Conoscendo il nostro sindaco, per noi è una certezza più che un augurio”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!