Imperia, Riviera Trasporti: inaugurati 3 nuovi autobus. “Importante rinnovare il parco mezzi” / Foto e video

Attualità Imperia

Gli autobus sono stati acquistati con il contributo della Regione Liguria e cofinanziati da R.T.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Sono stati presentati oggi, lunedì 30 dicembre, presso la sede della Riviera Trasporti, i tre nuovi autobus Crossway, acquistati con il contributo della Regione Liguria e cofinanziati da R.T., che saranno messi in servizio sulla linea Sanremo-Ventimiglia.

Presente l’Assessore ai Trasporti Avv. Giovanni Berrino.

I nuovi mezzi si vanno ad aggiungere ai 4 bus acquistati grazie ad un finanziamento europeo di proprietà della Provincia, destinati alle valli dell’entroterra imperiese.

Riccardo Giordano, presidente RT

“Non bisogna prenderci l’abitudine, purtroppo, ma è una boccata d’ossigeno ulteriore. La volta scorsa abbiamo presentato 4 Iveco che faranno le linee interne, mentre questi 3 crossway saranno destinati alla linea Sanremo – Ventimiglia. Tre mezzi nuovi e importanti che significano un aggiornamento del carico mezzi che è un po’ datato. Un’altra pietra che andiamo aggiungere al muro dell’implementazione dei mezzi nuovi sul parco di Rt. È giusto dare risalto a questa novità perché purtroppo non ce ne saranno altre a breve termine. Cercheremo di intervenire con risorse esclusivamente nostre nel 2020 per ulteriormente implementare il parco mezzi”.

Gianni Berrino, assessore regionale Trasporti

“Si sommano agli altri 4 che ha comprato la Provincia con il PSR. Oggi arrivano i 3 con il contributo regionale (600 mila euro) di origine statale. Sono di ultima generazione, Euro 6, possono contenere più di 80 persone, con posto per portatori di handicap (la carrozzina può essere legata con cintura di sicurezza), con il posto per gli anziani.

Saranno utilizzati sulla linea Ventimiglia – Sanremo, una boccata d’ossigeno per la Rt. Gli altri 4 invece viaggeranno sulle linee interne.

Con questi 7 nuovi mezzi Rt ha l’opportunità di dare una spinta innovativa alla qualità del proprio trasporto, sperando che il Governo confermi gli stanziamenti l’acquisto di autobus anche per il futuro e torni al fondo nazionale trasporti nella stessa quantità del 2018, senza ulteriori tagli, altrimenti sarebbe difficile mantenere lo stesso servizio”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!