EUROPEE 2014. IMPERIA. DATI PROVINCIALI, PD AL 33%, EXPLOIT DI LEGA NORD E FRATELLI D’ITALIA. MALE IL NUOVO CENTRODESTRA

Elezioni 2014 Home Politica

IMG_7408

Partito Democratico in calo rispetto alla media nazionale, exploit di Lega Nord e Fratelli d’Italia, male il Nuovo Centrodestra. Questi, in sintesi, i dati principali in provincia di Imperia per quel che concerne le elezioni europee.

Nel dettaglio, il Partito Democratico si è fermato al 33%, risultato ottimo, ma circa 7 punti al di sotto della media nazionale. Il Movimento 5 Stelle si attesta al 26%, 5 punti percentuali in più rispetto alla media nazionale. Forza Italia conferma il calo, fermandosi al 18%. La Lega Nord conquista invece un risultato straordinario, in considerazione degli scandali che hanno travolto il “Carroccio” nell’ultimo anno, chiudendo al 7,43%. Bene anche Fratelli d’Italia, al 4,98%. La “delusione” arriva soprattutto dal Nuovo Centrodestra, addirittura sotto il 4% (3,73%). Chiude, tra le forze politiche di maggior rilievo, l’Altra Europa con Tsipras, al 3,63%. Così come nel resto d’Italia, debacle per Scelta Europea, a cui hanno aderito, tra gli altri, anche Fare per Fermare il Declino, Scelta Civica e Centro Democratico (0,59%).

Schermata 2014-05-26 alle 09.35.36