Processo breakfast: condannato Claudio Scajola, parlano i consiglieri Lanteri e Savioli. “Duro colpo per la città, vittima dell’orgoglio del sindaco”

Attualità Imperia

Così i Consiglieri Comunali Alessandro Savioli e Luca Lanteri, a pochi minuti dalla condanna (pena sospesa) a due anni di carcere per il sindaco di Imperia Claudio Scajola

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

“Siamo garantisti e per questo fino ad ora non ci siamo pronunciati su questa vicenda. Abbiamo appena sentito la lettura della sentenza che come tutte le sentenze devono essere rispettate. Un duro colpo per Claudio Scajola ritenuto responsabile dal tribunale di Reggio Calabria di quanto fino ad ora contestato – Così in una nota stampa i Consiglieri Comunali di Progetto Imperia, Alessandro Savioli e Luca Lanteri, a pochi minuti dalla condanna (pena sospesa) a due anni di carcere per il sindaco di Imperia Claudio Scajola.

Processo breakfast: condannato Claudio Scajola, parlano i consiglieri Lanteri e Savioli

“È soprattutto un duro colpo per la città di Imperia vittima dell’ambizione e dell’orgoglio del suo Sindaco che sebbene sotto processo ha voluto comunque candidarsi. Abbiamo sempre sostenuto che il suo desiderio di rimettersi in gioco fosse non in funzione del bene della città ma di riaffermare un forte potere politico personale. Non appena eletto infatti non si è limitato all’amministrazione ma ha subito costituito “Polis” soggetto politico con il quale estendere la sua influenza su altri comuni vicini e poi sulla Regione. Auspichiamo che prenda le più opportune decisioni non in funzione della sua persona ma nell’interesse della città“.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!