Imperia: diffamazione via Facebook in campagna elettorale, a processo Lucia Scajola e Paolo Petrucci

Giudiziaria Imperia

Le parti offese sono Piera Poillucci e Antonello Ranise.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

Prenderà il via il prossimo 6 luglio il processo a Lucia Scajola (figlia del Sindaco Claudio Scajola) e Paolo Petrucci (coordinatore dalla campagna elettorale dell’attuale Sindaco e consigliere di amministrazione della Seris), accusati di diffamazione nei confronti di Antonello Ranise e Piera Poillucci (candidati nelle fila di Forza Imperia a sostegno della candidatura di Luca Lanteri) attraverso l’utilizzo del profilo Facebook “Sergio Gazzano”, durante le elezioni comunali del 2018 a Imperia.

Lucia Scajola e Paolo Petrucci accusati di diffamazione

Lo scorso ottobre 2019, il sostituto Procuratore della Repubblica di Imperia Barbara Bresci aveva emesso un decreto penale di condanna nei confronti di Lucia Scajola e Paolo Petrucci (difesi dall’avvocato Erminio Annoni), condannandoli a 4 mesi di carcere, convertiti a 9 mila euro di multa (pena sospesa). Entrambi hanno presentato opposizione e il Gip ha fissato quindi l’udienza dibattimentale in tribunale davanti al giudice Minieri.
Le parti offese sono Piera Poillucci e Antonello Ranise.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!