PROCESSO PORTO TURISTICO. AMMESSI NUOVI TESTIMONI. VERRÀ RISENTITA BEATRICE PARODI. A OTTOBRE LA SENTENZA

Attualità Home

Nuova udienza a Torino del processo per truffa aggravata ai danni dello Stato relativo al porto turistico di Imperia. Il collegio giudicante ha accettato la richiesta, da parte dell’avvocato di Caltagirone, Nerio Diodà, di ammettere nuovi testimoni

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Processo porto turistico

TORINO – Si è tenuta questa mattina, presso il Tribunale di Torino, una nuova udienza del processo per truffa aggravata ai danni dello Stato relativo al porto turistico di Imperia. Il collegio giudicante ha accettato la richiesta, da parte dell’avvocato di Francesco Bellavista Caltagirone Nerio Diodà, di ammettere una decina di nuovi testimoni a seguito della riformulazione dell’accusa, da parte del pM Giancarlo Avenati Bassi, a carico di quattro imputati, Caltagirone, Delia Merlonghi, Stefano Degl’Innocenti e Andrea Gotti Lega. Il pM ha esteso l’arco temporale della truffa, retrodatandolo al 2007.

I nuovi testimoni sono l’ing. Maria Rosa Campitelli, Beatrice Cozzi Parodi, alcuni addetti dell’ufficio vendite di Acquamare, società incaricata della realizzazione del porto turistico e della vendita dei posti barca, e alcuni consulenti. I testimoni saranno ascoltati il prossimo 11 giugno. Il processo, dopo una lunga pausa, riprenderà a settembre con le requisitorie e la sentenza. Le date stabilite sono 22, 23, 25,29, 30 settembre e 2 ottobre.

Beatrice cozzi Parodi

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!