Sanremo 2020: Rula Jebreal. “Devolverò 50% del mio compenso a donna stuprata da Isis”

Sanremo 2020

“Devolverò il 50% del mio compenso a una donna stuprata dall’Isis”. Lo ha dichiarato Rula Jebreal nel corso della conferenza stampa di questa mattina alla sala Ariston Roof di Sanremo, in vista della prima serata del festival che andrà in onda oggi su Rai Uno.

Sanremo 2020: Rula Jebreal alla conferenza stampa

“Quando si parla di violenza sulla donne mi rivolgo a tutti ha affermato Rula Jebreal – non è questione di donne e uomini. Quando c’è un abuso di qualsiasi genere riguarda tutti. I dati che ci sono riflettono su tutti noi. Credo ci siano molte canzone che celebrano le donne. L’universo musicale, crescendo in medio oriente, mi ha dato sollievo. La musica mi ha fatto sognare. La musica è una lingua che tutti riusciamo a comprendere al di là di dove veniamo. Le questioni che riguardano il femminicidio riguardano tutti noi.

Il mio compenso? Non prendo 25 mila euro. La domanda vera è perché le donne guadagnano meno degli uomini ancora nel mondo. Qualsiasi lavoro facciamo deve essere compensato e ugualmente. Metà del mio compenso sarà donato a una donna stuprata dall’Isis”.